Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
Porta la droga in cella al fratello, coperto finisce pure lui in manette

Notizia del 05/12/2011 - COMO

Porta la droga in cella al fratello, coperto finisce pure lui in manette

letto 2275 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

 Una dimenticanza o, come sospettano invece gli agenti della polizia penitenziaria, il tentativo di un regalo prenatalizio al fratello detenuto in carcere? 

Regalo che, per inciso, ha finito per costare caro al protagonista.

Gli uomini della polizia penitenziaria in servizio alla casa circondariale del Bassone hanno fatto scattare le manette ai polsi di Daniele Cavaliere, 41 anni, residente a Osio Sotto, in provincia di Bergamo.

Venerdì scorso l'uomo si è presentato alle porte del carcere comasco per andare a trovare il fratello, detenuto per reati contro il patrimonio. Con lui Cavaliere portava una scatola, con all'interno gli indumenti da consegnare al fratello. All'ingresso della sala colloqui l'agente addetto ai controlli ha effettuato un'accurata perquisizione nel pacco con gli indumenti. Controlli che hanno permesso di trovare, all'interno di un giubbotto destinato al detenuto, un involucro contenente della cocaina. Pochi dosi, ma comunque sufficienti per far scattare l'arresto.

Gli agenti, comandati dal commissario Aldo Scalzo, hanno immediatamente bloccato Daniele Cavaliere e hanno avvisato il magistrato di turno alla procura di Como, che ha disposto il suo arresto. 

Anche perché gli inquirenti non sembrano nutrire dubbi sul fatto che lo stupefacente fosse finito nella tasca non perché "dimenticato" dal proprietario del giubbetto, ma perché lì nascosto dal fratello che lo era andato a trovare e aveva avuto l'autorizzazione al colloquio.

http://www.laprovinciadicomo.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Non gradisce la sistemazione in cella, detenuto aggredisce agente della Penitenziaria

3 Noipa: nel cedolino di giugno al via gli incrementi stipendiali. Tutte le date degli accrediti

4 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

5 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

6 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

7 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

8 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

9 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria

10 Ariano Irpino:Si sono offerti in ostaggio per salvare i loro colleghi


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

2 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

3 Carceri: procuratore aggiunto Potenza Basentini verso guida Dap

4 Ma col Ministro Orlando c’era un progetto, a tavolino, per depotenziare la Polizia Penitenziaria?

5 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

6 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

7 Firenze Sollicciano: bubbole, fandonie e fanfaluche

8 In sezione comme a la guerre

9 Aumenta la casistica dei reati perseguibili a querela

10 La favoletta dell’autoconsegna di Siracusa e le fake news di certe paginette facebook