Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Portami un telefonino e ti trovo un lavoro per tuo figlio: condannato per corruzione

Polizia Penitenziaria - Portami un telefonino e ti trovo un lavoro per tuo figlio: condannato per corruzione


Notizia del 15/10/2016 - PARMA
Letto (3239 volte)
 Stampa questo articolo


Una nuova condanna a 3 anni e 4 mesi di reclusione è caduta sulle spalle di Gaetano Leto, noto esponente di spicco della "mala" genovese finito a processo a Parma per aver corrotto un agente di Polizia Penitenziaria quando si trovava recluso nel carcere di via Burla a scontare una pena complessiva di 22 anni

Tra i reati che avrebbe commesso nell'arco di vent'anni si contano cui furti, incendi, violenza privata, truffa, estorsioni, danneggiamenti, riciclaggio di denaro provento di sequestri di persona, detenzione di dinamite, bancarotta. Era anche soprannominato "bombarolo" per aver collocato negli anni Novanta un ordigno nella ferrovia a dentiera di Granarolo.

Secondo le accuse, il pluripregiudicato 58enne alla fine del 2014 avrebbe convinto un agente del penitenziario di Parma a fargli avere in carcere un cellulare e un registratore audio, promettendogli un nuovo lavoro per lui e per suo cugino. 

In seguito al ritrovamento del cellulare nella cella, Leto e il figlio sono stati colpiti da un'ordinanza di arresto su richiesta della Procura di Parma mentre la guardia è stata sospesa dal servizio per 12 mesi. L'agente negli scorsi mesi ha patteggiato due anni di reclusione per corruzione.

Oggi si è concluso il processo dibattimentale a carico di Gaetano Leto, assistito dall'avvocato difensore Giuliana Sorichetti, e del figlio 33enne. Quest'ultimo è stato assolto dalle accuse. Il padre è stato condannato dal collegio di tre giudici presieduto da Mattia Fiorentini, a latere Adriano Zullo e Laura Ghidotti, a una pena di 3 anni e 4 mesi reclusione, più l'interdizione dai pubblici uffici per cinque anni. Una condanna che appesantirà, se diverrà definitiva, il cumulo di pene che il pluripregiudicato deve già scontare.

parma.repubblica.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Aumenti contrattuali e arretrati: per il Sappe sono inaccettabili i ritardi. Se non saranno in busta paga aprile mobilitazione del personale

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

4 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

5 Droga in carcere: poliziotto incastrato da una microspia nei gradi

6 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

7 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

8 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

9 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

10 La frutta non ci piace». Scattano violenza e intimidazioni da parte dei detenuti al 41 bis


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Raffaele Cinotti: in memoria del Vice Brigadiere degli Agenti di Custodia, ucciso a Roma il 7 aprile del 1981

5 Le caserme (quasi) gratis della Polizia Penitenziaria

6 Sempre un passo indietro... perchè la Polizia Penitenziaria non sta al livello degli altri

7 Per il Garante dei Detenuti se non condividi la riforma, o non l’hai letta o non l’hai capita

8 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

9 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

10 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”