Ottobre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Ottobre 2017  
  Archivio riviste    
Portami un telefonino e ti trovo un lavoro per tuo figlio: condannato per corruzione

Polizia Penitenziaria - Portami un telefonino e ti trovo un lavoro per tuo figlio: condannato per corruzione


Notizia del 15/10/2016 - PARMA
Letto (3073 volte)
 Stampa questo articolo


Una nuova condanna a 3 anni e 4 mesi di reclusione è caduta sulle spalle di Gaetano Leto, noto esponente di spicco della "mala" genovese finito a processo a Parma per aver corrotto un agente di Polizia Penitenziaria quando si trovava recluso nel carcere di via Burla a scontare una pena complessiva di 22 anni

Tra i reati che avrebbe commesso nell'arco di vent'anni si contano cui furti, incendi, violenza privata, truffa, estorsioni, danneggiamenti, riciclaggio di denaro provento di sequestri di persona, detenzione di dinamite, bancarotta. Era anche soprannominato "bombarolo" per aver collocato negli anni Novanta un ordigno nella ferrovia a dentiera di Granarolo.

Secondo le accuse, il pluripregiudicato 58enne alla fine del 2014 avrebbe convinto un agente del penitenziario di Parma a fargli avere in carcere un cellulare e un registratore audio, promettendogli un nuovo lavoro per lui e per suo cugino. 

In seguito al ritrovamento del cellulare nella cella, Leto e il figlio sono stati colpiti da un'ordinanza di arresto su richiesta della Procura di Parma mentre la guardia è stata sospesa dal servizio per 12 mesi. L'agente negli scorsi mesi ha patteggiato due anni di reclusione per corruzione.

Oggi si è concluso il processo dibattimentale a carico di Gaetano Leto, assistito dall'avvocato difensore Giuliana Sorichetti, e del figlio 33enne. Quest'ultimo è stato assolto dalle accuse. Il padre è stato condannato dal collegio di tre giudici presieduto da Mattia Fiorentini, a latere Adriano Zullo e Laura Ghidotti, a una pena di 3 anni e 4 mesi reclusione, più l'interdizione dai pubblici uffici per cinque anni. Una condanna che appesantirà, se diverrà definitiva, il cumulo di pene che il pluripregiudicato deve già scontare.

parma.repubblica.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Dimezzata la Banda musicale della Polizia Penitenziaria: lo prevederebbe decreto collegato alla manovra finanziaria

2 Il boss Michele Zagaria simula suicidio durante videoconferenza: ecco il filmato del TG2

3 Arrestati due Poliziotti penitenziari alla Dozza e altri due indagati: detenuti del carcere di Bologna controllati dalla ''ndrangheta e dai casalesi

4 Roberto Spada trasferito nel carcere di Tolmezzo in alta sicurezza: per il DAP è un detenuto ad elevata pericolosità

5 Gravissime affermazioni di Consolo sulla lotta alla mafia: Movimento 5 Stelle contro lo smantellamento di fatto del GOM e del 41-bis

6 E'' morto il mafioso Salvatore Riina

7 Detenuti navigavano su internet con la connessione del Comune: sessanta Agenti di Polizia Penitenziaria hanno setacciato l''istituto di Airola

8 Detenuto tunisino accusa dieci Agenti penitenziari di lesioni a San Vittore. E'' in carcere per tentato omicidio e accusò altri Agenti di Velletri

9 Arrestato Poliziotto penitenziario del carcere minorile del Beccaria: spacciava droga e affittava cellulari ai detenuti

10 Salvatore Riina in coma da giorni: è in fin di vita, ricoverato in ospedale a Parma


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Esuberi personale di Polizia Penitenziaria, dubbi sulla gestione del DAP. Interrogazione parlamentare di Maurizio Gasparri

2 Carceri, mille leggi per un solo risultato: torna il sovraffollamento

3 Il fallimento dell''amministrazione penitenziaria che si vuol far pagare alla Polizia Penitenziaria

4 Le grandi manovre per depotenziare la Polizia Penitenziaria: un gioco a somma zero che porterà alla sconfitta di tutti

5 Cari provveditori: la matematica non è un opinione

6 E'' meglio scegliere a chi dare la colpa che cercare le cause del disastro penitenziario

7 Impedire l’accesso e l’utilizzo dei telefonini in carcere è possibile. Perché il DAP non agisce?

8 Concorso vice ispettori di Polizia Penitenziaria. Interrogazione parlamentare sui ritardi del DAP

9 La legge è uguale per tutti ma per qualcuno è un po’ più uguale

10 Interpellanza parlamentare M5S: chi sta smantellando il 41-bis e perché?