Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Presidente del Senato Grasso visita il carcere minorile di Palermo: ragazzi, potete ricominciare nuova vita

Polizia Penitenziaria - Presidente del Senato Grasso visita il carcere minorile di Palermo: ragazzi, potete ricominciare nuova vita


Notizia del 15/05/2016 - PALERMO
Letto (1127 volte)
 Stampa questo articolo


"Ho fatto il magistrato per 43 anni e quando ero ragazzo ho visto una Palermo allagata dal sangue. Servizio, impegno e responsabilita' servono a chi si deve creare un futuro. Questi concetti mi hanno accompagnato sempre nella mia vita".

Lo ha detto il presidente del Senato, Pietro Grasso, durante la sua vita al carcere Malaspina, a Palermo, incontrando i giovani detenuti. Prima di incontrare i ragazzi, il presidente ha visitato la struttura. Con lui il sindaco Leoluca Orlando e l'arcivescovo Corrado Lorefice. "Ho avuto dei momenti difficili -ha proseguito- dopo il maxiprocesso la mia vita e' cambiata. Prima andavo in Tribunale in motocicletta, ma da 30 anni la mia liberta' si e' attenuata, oggi possiamo dire che e' piu' vigilata. Questa e' stata la mia esperienza. In 43 anni quanti detenuti, imputati, ho avuto modo di incontrare, ma vi posso garantire senza mai da parte mia esprimere un giudizio morale, senza mai un giudizio etico, guardando sempre alla persona con la sua dignita'. Anche se aveva commesso un delitto non dimenticavo che dietro c'era una persona. Poi ho riscontrato che questo era un principio che aveva anche Giovanni Falcone".

Quindi, rivolgendosi ai ragazzi, ha aggiunto: "Voi avete una grande occasione che vi puo' far sentire integrati o pronti all'integrazione completa. Avete una grande opportunita', mi raccomando non perdete questa occasione, avete tutte le opportunita' per ricominciare".

"Spero che questi incontri - ha detto al termine della visita Grasso - possano avvicinare questi ragazzi alle istituzioni, a fargli capire che abbiamo fiducia in loro e mi auguro che questa fiducia sia reciproca. Devono comprendere che hanno una opportunita' in questo periodo, l'opportunita' di acquisire un lavoro e una professionalita' e di inserirsi nella societa' appena usciranno da qui".

Per Grasso "questo e' molto importante; l'avvicinarsi dei Palazzi delle istituzioni ai giovani detenuti deve diffondersi sempre piu'. Ad esempio, per il 20 giugno e' in programma nell'Aula del Senato un coro di detenuti del carcere di Bologna che si esibiranno insieme a volontari e musicisti, tutti di etnie e religioni diverse, tutti parte dello stesso gruppo. Mi pare che questo possa essere un esempio di integrazione -ha aggiunto- di vicinanza agli ultimi, a coloro che hanno sbagliato ma per dare loro delle opportunita'". 

AGI

STATISTICHE CARCERI REGIONE SICILIA
Statistiche carceri Regione Sicilia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

7 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni

10 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

5 Diventa anche tu Capo del DAP!

6 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

7 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum