Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Problemi di budget, il testimone sia sentito in videoconferenza.

Polizia Penitenziaria - Problemi di budget, il testimone sia sentito in videoconferenza.


Notizia del 11/11/2012 - PALERMO
Letto (1787 volte)
 Stampa questo articolo


In una comunicazione inoltrata al presidente della quarta sezione del Tribunale di Palermo, il Dipartimento amministrazione penitenziaria fa presente che, a causa di problemi di budget e dell'elevato costo della trasferta, sarebbe auspicabile far deporre Rosario Cattafi (nella foto) in teleconferenza invece che di presenza.La crisi economica si fa sentire anche dalle parti del Dap, il dipartimento amministrazione penitenziaria. Così i vertici della struttura del ministero della Giustizia che gestisce i detenuti ha scritto al presidente della quarta sezione penale del Tribunale di Palermo, Mario Fontana, di fronte a cui si svolge il processo per favoreggiamento aggravato a Cosa nostra ai danni degli ex ufficiali del Ros Mario Mori e Mauro Obinu. Il motivo? A causa di problemi di budget, e dell'elevato costo della trasferta, sarebbe auspicabile far deporre Rosario Pio Cattafi in teleconferenza.

Per sabato prossimo, all'aula bunker del carcere di Palermo, infatti, è stato citato Rosario Cattafi, l'avvocato di Barcellona Pozzo di Gotto, detenuto al 41 bis, che da qualche settimana sta facendo dichiarazioni alle procure di Messina e Palermo. Cattafi sostiene, infatti, di aver svolto nel 1993 un ruolo di collegamento all'interno delle carceri fra boss mafiosi e l'allora numero due del Dap, il defunto Franco Di Maggio. I suoi verbali sono stati depositati al processo a Mori e Obinu e l'accusa, rappresentata dal pm Nino Di Matteo, ha chiesto che Cattafi deponga e si presenti di persona. Anche la difesa degli imputati, sostenuta dall'avvocato Basilio Milio, ha concordato con la richiesta della procura.

I fatti evidenziati dal Dap, però, non pregiudicheranno l'udienza di sabato prossimo. Il giudice, infatti, non può decidere di cambiare la forma con cui Cattafi deporrà se prima non sente le parti che sono, comunque, intenzionate a ribadire la necessità che il teste si presenti di persona. Resta, dunque, in sospeso il dubbio se Cattafi sarà presente all'udienza o meno.

fonte:livesicilia

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE SICILIA
Statistiche carceri Regione Sicilia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Forze Armate: NoiPA è diventato un problema?

7 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

8 NoiPa: Forze Armate in rivolta. E spunta una petizione on line

9 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

10 M5S chiede intervento Ministro Giustizia: Parlamentari raccolgono allarme agenti Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Quanto il temporeggiatore arretra ...

3 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

4 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

5 La lingua segreta dei tatuaggi sulla persona detenuta

6 L’indennità per la “presenza esterna”: a chi si e a chi no

7 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

8 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

9 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”