Aprile 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2018  
  Archivio riviste    
Procura di Parma: Provenzano è incapace di sostenere un colloquio

Polizia Penitenziaria - Procura di Parma: Provenzano è incapace di sostenere un colloquio


Notizia del 22/05/2013 - PARMA
Letto (2541 volte)
 Stampa questo articolo


Il boss mafioso rinchiuso nel carcere di PArma in regime di 41-bis sarebbe incapace di sostenere un colloquio.

Bernardo Provenzano non risponde in modo intellegibile alle domande, non è in grado di stabilire un dialogo. È questo quanto emerge dall’incontro con il procuratore capo di Parma Gerardo Laguardia, che martedì mattina ha fatto visita al boss dei corleonesi dopo la diffusione del video di Servizio Pubblico che mostra uno stralcio dei colloqui tra Provenzano e i suoi familiari registrati lo scorso dicembre dalle telecamere di sorveglianza del penitenziario di via Burla.

Dopo aver visionato il video, la Procura di Parma ha aperto un fascicolo per fare chiarezza sulle condizioni di detenzione di Provenzano, che è in regime di 41 bis nel carcere di massima sicurezza parmigiano da marzo 2011, e indagare se ci siano state lesioni o aggressioni nei suoi confronti che possano ravvisare un reato, anche se per ora non ci sono ipotesi né risultano iscritti nel registro degli indagati.

Laguardia ha incontrato il boss insieme al pm Lucia Russo, ma dal colloquio, che è coperto da segreto istruttorio, il detenuto non è apparso in condizioni tali da poter chiarire i fatti di cui si parla nel video, in cui Provenzano fa menzione anche di “lignate” che avrebbe preso dietro ai reni. La Procura ha acquisito le cartelle cliniche dell’ospedale Maggiore di Parma, dove il boss è stato più volte ricoverato in seguito a un tentativo di suicidio a maggio 2012 e a successive cadute dal letto della cella che lo scorso dicembre lo hanno portato addirittura per un periodo in Rianimazione in coma farmacologico dopo un intervento al cervello. Gli inquirenti dovranno accertare se tra i referti medici che risalgono a dicembre (quando è stato registrato il video), ci siano riferimenti a lesioni alla testa o ad altre parti del corpo del paziente.

ilfattoquotidiano.it

Immagini di Bernardo Provenzano in carcere al 41-bis trasmesse da Servizio Pubblico

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nuovi sconti per gli appartenenti alle Forze Armate e agli operatori della Giustizia L''iniziativa rivolta a 500 mila persone consente di risparmiare fino a tremila euro l''anno

2 Sospeso lo stipendio a Sissy Trovato. La rabbia del padre: Le istituzioni l’hanno lasciata sola

3 Stipendi comparto Difesa e Forze dell''Ordine, arretrati a maggio, ecco le cifre

4 Altra incredibile follia della Amministrazione: camorrista ergastolano in cattedra alla scuola di Polizia Penitenziaria di Cairo.

5 Forze Armate e di Polizia: ecco cosa prevede il contratto di Governo Lega-M5S

6 Riforma Carceri: Orlando getta la spugna

7 Direttore del Carcere di Bergamo Porcino va in pensione:I miei 40 anni con i detenuti

8 Alfonso Sabella: Ho pensato al suicidio. Condannato a morte dallo Stato

9 Evaso detenuto di Opera, rischio terrorismo islamico. Ricercato in tutta Italia

10 Caso Cucchi, carabiniere accusa colleghi: "Dopo botte scaricarono su penitenziaria"


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Rocco D''Amato, ucciso nella Casa Circondariale di Bologna da un detenuto il 13 maggio 1983

2 Fermate il mal di vivere dei poliziotti penitenziari!

3 La festa per ricordare che cos’era la Festa del Corpo. Santa Rita della Rosa nel Pugno al posto di San Basilide?

4 Poliziotto penitenziario condannato a tre anni di reclusione per stalking: minacciava un collega, la moglie e i figli

5 Ma la mobilità dei direttori quando la fanno?

6 La perquisizione straordinaria

7 Operazione Nucleo Cinofili a Regina Coeli: rinvenimento droga e arresto

8 Il Ministro Orlando dice che la situazione delle carceri è sotto controllo. Non ha dati aggiornati o non vuole spaventare gli italiani?

9 Lo stress dell’agente penitenziario: momento ancora possibile di cambiamento

10 Sorveglianza dinamica …. quando al Dap si rifanno il maquillage senza trucco e parrucco