Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Procuratore Salvi, eliminato sovraffollamento nel carcere di 'Piazza Lanza' Catania

Polizia Penitenziaria - Procuratore Salvi, eliminato sovraffollamento nel carcere di 'Piazza Lanza' Catania


Notizia del 20/03/2014 - CATANIA
Letto (1599 volte)
 Stampa questo articolo


"Io sono orgoglioso del lavoro che abbiamo fatto qui a Catania sulle carceri perché penso che in qualche maniera dia indicazioni su ciò che si potrebbe fare. Abbiamo completamente eliminato il sovraffollamento del carcere di Piazza Lanza. Il Dap ha chiuso il famigerato 'Nicito', il reparto di isolamento indegno di un paese civile e posso anticipare che nelle prossime settimane verrà aperto il nuovo reparto, degno dell'Italia e dell'Europa".

Lo ha detto il procuratore capo di Catania, Giovanni Salvi, durante una intervista rilasciata a Radio Radicale che andrà in onda questa sera durante lo 'Speciale Giustizia'. "Abbiamo eliminato il sovraffollamento - ha aggiunto- impedendo la possibilità che vi siano detenzioni brevi. Nel novembre del 2011 nel carcere di Piazza Lanza c'erano 1003 detenuti che in un anno erano stati detenuti per meno di cinque giorni. Nel 2013 sono 340". "Complessivamente - ha osservato il procuratore Salvi- abbiamo abbattuto gli ingressi di 'bassa sicurezza' di circa la metà. Da 2360 detenuti circa ad oltre 1200.

Abbiamo, quindi, pressoché dimezzato gli ingressi in carcere per la 'bassa sicurezza' e nello stesso tempo abbiamo aumentato gli ingressi della 'alta e media sicurezza', ovvero di coloro che effettivamente in carcere e' bene che ci vadano". "Questo, innanzitutto - ha concluso- e' il segnale di un lavoro che si può fare. Questa combinazione di iniziative insieme al Dap ha consentito condizioni migliori e più spazi diminuendo il numero dei detenuti".

larepubblica 

STATISTICHE CARCERI REGIONE SICILIA
Statistiche carceri Regione Sicilia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario