Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Protesta no-Tav al carcere di Alessandria dopo trasferimento detenuto

Polizia Penitenziaria - Protesta no-Tav al carcere di Alessandria dopo trasferimento detenuto


Notizia del 17/09/2012 - ALESSANDRIA
Letto (1369 volte)
 Stampa questo articolo


Ci sono stati momenti di forte tensione ieri pomeriggio nei pressi del carcere di San Michele, sulla provinciale per Casale, per un presidio organizzato da vari gruppi anarchici anche con bandiere No Tav.

E’ il secondo dell’anno dopo quello di febbraio: il motivo è portare solidarietà ad alcuni loro compagni «prigionieri». Ed in particolare a Massimo Passapani, trasferito da alcuni giorni da Tolmezzo al carcere alessandrino.

I dimostranti, in totale oltre un centinaio, sono cominciati ad affluire attorno alle 15 in un’area a ridosso della casa cincondariale e di alcune abitazioni di via Casale, attraverso una strada sterrata, fra campi di grano, con disagi per i residenti. Mobilitate le forze dell’ordine, polizia e carabinieri, presenti all’interno e all’esterno delle mura del carcere soprattutto a ridosso della provinciale che ha registrato qualche rallentamento del traffico.

La tensione è salita quando a gruppetti i manifestanti si sono avvicinati alla recinzione, sul retro del carcere, dalla parte dei campi, urlando slogan rivolti ai compagni detenuti. Uno di loro è salito fino in cima alla rete ed ha lanciato sassi. Sono state anche gettate zolle di terra al di là della recinzione ed è stato dato fuoco a sterpaglie per le quali sono dovuti intervenire i vigili del fuoco. Non ci sono stati comunque feriti. Il presidio è durato oltre tre ore prima che i dimostranti decidessero di andar via.

edizioni.lastampa.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE PIEMONTE
Statistiche carceri Regione Piemonte







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Il Consiglio di Stato boccia il riordino in due punti: sovrintendenti e Luogotenente senza criterio

3 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

4 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

7 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

8 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

9 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

10 Seminfermo di mente e pericoloso omicida fuge da REMS: è il terzo caso in poche settimane


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

5 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

6 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

7 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

8 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

9 Accreditati 320 euro di bonus . Ora si attende il Decreto per le funzioni direttive a marescialli e ispettori

10 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946