Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Provenzano minaccia il Direttore del Carcere: ecco la frase incriminata

Polizia Penitenziaria - Provenzano minaccia il Direttore del Carcere: ecco la frase incriminata


Notizia del 20/09/2012 - PARMA
Letto (5150 volte)
 Stampa questo articolo


 Condannato a tre ergastoli il boss mafioso Bernardo Provenzano la prossima settimana potrebbe ricevere un inasprimento della pena già comminatagli. Il 27 di settembre il detenuto noto alle cronache per esser riuscito a sfuggire alle forze dell'ordine per ben 43 anni sarà processato per minacce e violenza all'ex direttore del carcere Silvio Di Gregorio. L'udienza si terrà nella struttura penitenziaria per ragioni di sicurezza.

Punito per essere aver violato il codice comportamentale dell'istituto penitenziario di via Burla il boss a cui è stato applicato il regime carcerario 41bis (no tv, no radio, no contatti con l'esterno) per i propri precedenti penali è stato inquisito dalla Procura di Parma per minacce. "E' soddisfatto? E' in pace con la sua coscienza? Dio vede e provvede" queste le frasi incriminate ritenute dalle autorità "dal significato inequivocabilmente intimidatorio in considerazione dell'elevata pericolosità del soggetto desumibile dal comprovato inserimento in contesti di criminalità organizzata e dai gravissimi reati a lui ascritti".
 
La difesa del pluriergastolano avrebbe addotto come giustificazione i sentimenti religiosi dell'uomo, manifestati sia nel corso della latitanza in cui a chiosa di ogni pizzino introduceva una benedizione, sia durante il maxiprocesso tenuto nell'aula bunker del carcere Ucciardone di Palermo in cui prima che i giudici si ritirassero per deliberare augurò "la pace. Perché la pace è la tranquillità e la serenità dello spirito e della coscienza. Base fondamentale per giudicare".
 
parmatoday.it
STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

7 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

5 Diventa anche tu Capo del DAP!

6 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

7 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum