Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Provveditorati penitenziari soppressi, Sappe: Sicurezza destabilizzata

Polizia Penitenziaria - Provveditorati penitenziari soppressi, Sappe: Sicurezza destabilizzata


Notizia del 12/02/2014 - ROMA
Letto (1764 volte)
 Stampa questo articolo


Soppressione del provveditorato regionale dell’amministrazione penitenziaria. E’ stata confermata al tavolo convocato dal ministero della Giustizia la chiusura del quartier generale dei quattro penitenziari umbri contenuto nella schema di decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri che definisce la riorganizzazione di palazzo Piancentini e Dap (dipartimento amministrazione penitenziaria).

Capece: «Pietra tombale a sistema penitenziario» La notizia è stata resa nota da Donato Capece, segretario nazionale del Sappe, che nel pomeriggio ha abbandonato il tavolo. «Così dall’oggi al domani – dice – si mette una pietra tombale alla funzionalità e operatività delle carceri umbre, con i riferimenti istituzionali deputati trasferiti al di là del territorio naturale di appartenenza e la Polizia Penitenziaria costretta per ragioni di servizioa percorrere anche 300 chilometri per raggiungere gli uffici».

Possibili correttivi? A chiudere battenti, stando allo schema di decreto, non sarà solo il provveditorato umbro, ma anche quello marchigiano, ligure e lucano. Ora occorrerà capire se al tavolo emergerà la volontà di approntare alcuni correttivi e, soprattutto, se ci saranno margini e sponde per non perdere un ufficio strategico di un comparto pubblico, quello penitenziario per l’appunto, sempre in emergenza.

Comparto pubblico sempre in emergenza Non a caso il Sappe scrive: «Con questo provvedimento si destabilizza un sistema della sicurezza a livello regionale e territoriale costruito dopo tanti e tanti anni di esperienza e di cui fanno parte le carceri, i nuclei traduzioni e piantonamenti e le Centrali operative regionali della Polizia Penitenziaria, appena inaugurato a Perugia».

umbria24 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

3 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

4 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

5 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

6 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

7 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

8 Arrestato di nuovo boss Concetto Bonaccorsi: era evaso da permesso premio dal carcere di Secondigliano

9 Palermo, i familiari di Francesca Morvillo lasciano la fondazione Giovanni Falcone

10 Lanciano, poliziotti penitenziari costretti a saltare i pasti


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

5 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

6 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

7 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

8 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

9 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

10 Riordino: perché negare l’evidenza dei benefici?