Giugno 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Giugno 2017  
  Archivio riviste    
Quattro anni di reclusione per il cappellano di San Vittore che molestava sessualmente i detenuti

Polizia Penitenziaria - Quattro anni di reclusione per il cappellano di San Vittore che molestava sessualmente i detenuti


Notizia del 28/03/2014 - MILANO
Letto (1770 volte)
 Stampa questo articolo


E' stato condannato a anni di reclusione don Alberto Barin, l'ex cappellano del carcere milanese di San Vittore che era accusato di violenza sessuale su detenuti. I pm avevano chiesto una condanna a 14 anni e otto mesi per 12 casi di abusi, ma il gup ha qualificato alcuni casi come di lieve entità e in altri ha riconosciuto il consenso indotto. In particolare, al termine del processo con rito abbreviato, il giudice Luigi Gargiulo ha condannato don Barin, difeso dall'avvocato Mario Zanchetti, per un totale di otto casi sui 12 contestati dalla Procura, ma ha riqualificato i fatti.

Il gup ha riqualificato quattro casi come fatti di lieve entità, ossia toccamenti, e per altri quattro casi ha riqualificato il reato di violenza sessuale nella formula della vecchia concussione sessuale: il religioso avrebbe indotto i detenuti ad avere rapporti sessuali con lui. Il procuratore aggiunto Pietro Forno e i pm Daniele Cento e Lucia Minutella avevano chiesto la condanna per violenza sessuale aggravata nei confronti di 12 detenuti, tutti uomini di origine nordafricana, di età compresa fra i 23 e i 43 anni, per episodi di presunti abusi avvenuti fra il 2008 e il 2012.

Don Barin era stato arrestato il 20 novembre 2012, perchè, secondo i pm, avrebbe fatto leva sullo stato di bisogno dei detenuti e avrebbe fatto avere loro sigarette, saponette, spazzolini e altri piccoli beni in cambio di favori sessuali. I presunti abusi sarebbero proseguiti anche fuori dal carcere, sempre secondo l'accusa, quando il religioso invitava a casa i detenuti scarcerati. Per don Barin il gip Enrico Manzi aveva disposto gli arresti domiciliari, dopo alcuni mesi, e il religioso era passato dal carcere in un convento.

milano.repubblica.it/ 

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Si incendia furgone della Polizia Penitenziaria: salvi ma intossicati gli Agenti e il detenuto

2 Poliziotto Penitenziario di Milano si suicida con la pistola d''ordinanza: era in servizio presso il Nucleo NTP di Milano Opera

3 Serve sangue per la figlia di un collega: coinvolta in un incidente a Cosenza è in coma

4 Agente Polizia Penitenziaria uccide la moglie e si suicida: illesa la figlia diciottenne presente in casa, il padre le ha detto di allontanarsi

5 Imboscata ad Agente penitenziario: c''è un problema in bagno e quando arriva i detenuti lo aggrediscono

6 Collega uccide la moglie con la pistola ritirata ieri, gli era stata tolta per stati d''ansia. Forse una relazione extra-coniugale

7 DAP avvia procedimento disciplinare ai sindacalisti che contestarono il sistema premiale che ha permesso la liberazione anticipata dell''omicida Igor il russo

8 Ruba il borsello ad un poliziotto penitenziario in pizzeria, lo nasconde in auto e poi torna a mangiare. Scoperto e arrestato

9 Detenuto cerca di accoltellare Poliziotto penitenziario nel carcere di Novara: Agente schiva il colpo ma rimane ferito al braccio

10 Detenuti magrebini in sorveglianza dinamica aggrediscono con lamette gli Agenti penitenziari nel carcere di Padova


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 C’erano una volta due reparti speciali chiamati GOM e NIC …

2 Ci ha lasciati Veronica Bizzi, educatrice in servizio presso la Casa Circondariale di Trapani

3 Con la riforma della giustizia la Polizia Penitenziaria espleterà i controlli anche sul territorio per legge

4 Dipendenti statali: attenzione alle assenze per malattie, fissato il tetto massimo

5 Due suicidi nella Polizia Penitenziaria a distanza di poche ore: Dipartimento amministrazione penitenziaria continua a tergiversare sul disagio dei Poliziotti

6 Forze di Polizia e Forze Armate: uso consapevole dei social network. Guarda il Video con i consigli utili

7 Ormai è un Bollettino di Guerra … San Basilide salvaci tu

8 Le nuove prospettive dell’Esecuzione Penale Esterna

9 La "famiglia di caserma" e l''attesa del trasferimento vicino casa

10 Non tutto ciò che può essere contato conta e non tutto ciò che conta può essere contato