Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Questura di Perugia procede con i rimpatri di scarcerati

Polizia Penitenziaria - Questura di Perugia procede con i rimpatri di scarcerati


Notizia del 09/09/2012 - PERUGIA
Letto (2120 volte)
 Stampa questo articolo


Prosegue la attività dell'Ufficio immigrazione per il rimpatrio immediato dei detenuti stranieri scarcerati dai carceri locali ove, come è noto, si registra un'alta percentuale di clandestini che sono stati condannati per gravi reati.

Dal carcere di Spoleto sono stati scarcerati due pregiudicati albanesi, B. F., del '79, residente a Pero (MI), che ha scontato la pena residua di tre anni e quattro mesi, emessa dal Tribunale di Milano, per cumulo di quattro precedenti condanne per stupefacenti e D. M. , del '74, domiciliato a Fano, che ha scontato la pena residua di cinque anni per stupefacenti emessa dal Tribunale di Pesaro.

Dopo la scarcerazione i due pericolosi pregiudicati sono stati "scortati" sino alla Frontiera Marittima di Ancona ove sono stati imbarcati su un traghetto in partenza per l'Albania.

Poi, un cittadino tunisino clandestino, H. B., del '94, arrivato da poco in città rimesso in libertà immediatamente dopo l'arresto operato a Ponte San Giovanni dai Carabinieri, e la relativa condanna a sei mesi per patteggiamento, è stato invece espulso e , scortato da due agenti ad un C.I.E. . Accompagnato al C.I.E. anche un altro pericoloso tunisino EL H. A., in carcere dal settembre scorso per stupefacenti nell'ambito di un'indagine della Squadra Mobile e scarcerato per decorrenza dei termini di custodia cautelare.

Non essendo in possesso di passaporto è stato accompagnato, dopo la notifica del provvedimento di espulsione, ad un C.I.E. Entrambi saranno rimpatriati nei prossimi giorni.

STATISTICHE CARCERI REGIONE UMBRIA
Statistiche carceri Regione Umbria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Droga in carcere: poliziotto incastrato da una microspia nei gradi

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

7 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

8 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

9 La frutta non ci piace». Scattano violenza e intimidazioni da parte dei detenuti al 41 bis

10 Gratteri: “Campi di lavoro per i mafiosi se vogliono mangiare”


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Raffaele Cinotti: in memoria del Vice Brigadiere degli Agenti di Custodia, ucciso a Roma il 7 aprile del 1981

5 Le caserme (quasi) gratis della Polizia Penitenziaria

6 Sempre un passo indietro... perchè la Polizia Penitenziaria non sta al livello degli altri

7 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”