Giugno 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Giugno 2017  
  Archivio riviste    
Rapporto carceri, Sappe: Antigone prenda coraggio e inizi a parlare del lavoro della Polizia Penitenziaria

Polizia Penitenziaria - Rapporto carceri, Sappe: Antigone prenda coraggio e inizi a parlare del lavoro della Polizia Penitenziaria


Notizia del 17/03/2015 - ROMA
Letto (1424 volte)
 Stampa questo articolo


“L’undicesimo Rapporto nazionale sulle condizioni di detenzione dell’associazione Antigone è un documento sicuramente interessante che però omette le condizioni lavorative dei poliziotti penitenziari. Se ci si vuole impegnare nell’indicare nuovi percorsi detentivi nell’ottica di una non più rinviabile riforma dell’esecuzione penale, impegno rispetto al quale il Sappe è impegnato da tempo, non si può omettere che ogni giorno, nelle celle dei penitenziari italiani, i poliziotti penitenziari nella prima linea delle sezioni detentive hanno a che fare con almeno 18 atti di autolesionismo da parte dei detenuti, tre tentati suicidi sventati dalla Polizia Penitenziaria, dieci colluttazioni e tre ferimenti”.

Lo ha detto Donato Capece, segretario generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe, commentando la presentazione oggi a Roma del XI Rapporto nazionale sulle condizioni di detenzione a cura dell’Associazione Antigone. “La situazione nelle carceri italiane – ha proseguito Capece - resta ad alta tensione, nonostante talune rassicuranti dichiarazioni che non sono conformi alla realtà”.

Nel 2014 – continua il segretario generale - ci sono stati nelle carceri italiane 6.919 detenuti coinvolti in atti di autolesionismo, 933 hanno tentato il suicidio e sono stati salvati dai poliziotti penitenziari, 966 ferimenti e 3.575 colluttazioni. Tutti episodi in aumento da quando c’è la vigilanza dinamica nelle carceri e che avrebbero dovuto trovare spazio nel documento presentato oggi dall’Associazione Antigone, che altrimenti rischia di produrre un documento in parte omissivo circa la realtà detentiva in carcere. Certo il dato oggettivo che emerge anche dal IX Rapporto nazionale sulle condizioni di detenzione è che il carcere, così come è strutturato e concepito oggi, non funziona.

Lo sanno bene i poliziotti che stanno nella prima linea delle sezioni detentive 24 ore al giorno". Il Sappe rende conto infine che “è la Toscana la regione d’Italia con il numero più alto di autolesionismo in carcere (1.047 episodi) e di tentati suicidio sventati (112), mentre per quanto riguarda le colluttazioni spicca la Campania (521 casi). L’Emilia Romagna la regione con più ferimenti in cella (150). Lombardia e Campania le realtà nelle quali ci sono stati più suicidi in carcere (sei casi)”.

Il Velino

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Bambino di 5 anni muore in piscina: il papà è un Agente della Polizia Penitenziaria

2 Una procura massonica guidata all''epoca da Giovanni Tinebra: lo sfogo di Fiammetta Borsellino

3 Ecco come Carabinieri e Polizia Penitenziaria hanno riacciuffato i tre evasi dal carcere di Barcellona PG

4 Agente di Polizia Penitenziaria e arbitro per i detenuti AS: nuovo posto di servizio nel carcere di Terni

5 Tragedia sfiorata: Poliziotto penitenziario trasferito in ospedale in codice rosso. Ferito in una rissa tra detenuti nel carcere di Porto Azzurro

6 Santi Consolo totalmente inadeguato al suo ruolo e carceri fuori controllo: conferenza stampa al Senato

7 Matrimonio tra Poliziotta penitenziaria e detenuto: lei lo aiutò ad evadere dal carcere svizzero

8 Uccise anche il Generale Dalla Chiesa: ora Antonino Madonia vuole lo sconto di pena per trattamento inumano in carcere e la Cassazione la ritiene una legittima richiesta

9 Detenuto Rachid Assarag a processo per violenza e oltraggio all''Ispettore di Polizia Penitenziaria di sorveglianza nel carcere di Imperia

10 Cassazione conferma condanna ad ex Agente penitenziario: ricevette 500 euro in cambio di un telefonino ad un detenuto


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Perché tanta attenzione all’USPEV e nessuna considerazione per NIC e GOM?

2 Adesso che è legge il reato di "tortura" sicuramente abbiamo risolto il problema ... quindi se facciamo una legge contro l''imbecillità la debelliamo dal Paese?

3 Il Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria arresta uno degli evasi di Barcellona P.G.

4 E facciamola ‘sta benedetta unificazione delle forze di polizia …

5 Altro successo del NIC: presi tutti gli evasi di Barcellona PG

6 Il Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria arresta i favoreggiatori dell''evasione di Rebibbia

7 Le discutibili relazioni tra Dap, Radicali e Associazioni di Volontariato denuciate dal Senatore Di Maggio

8 Intervista radiofonica del Sottosegretario Cosimo Ferri: nessuna modifica al 41bis e potenziamento di GOM e NIC della Polizia Penitenziaria

9 Gli attacchi di certa stampa al Sappe. Chi non riesce a contraddire il ragionamento aggredisce il ragionatore …

10 Video e trascrizione integrale intervento del Capo Dap Santi Consolo al decennale del NIC della Polizia Penitenziaria