Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Regina Coeli: La "squadretta" si vantava dei pestaggi

Notizia del 07/12/2011 - ROMA

Regina Coeli: La "squadretta" si vantava dei pestaggi

letto 3304 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Sevizie ai detenuti: sulla «squadretta» di Regina Coeli è in corso un'altra inchiesta. Anche in questo caso si ipotizzano abuso e violenza privata e gli indagati sarebbero gli stessi agenti di polizia penitenziaria. E se per i maltrattamenti a Julien Monnet, il pm Francesco Scavo ha appena chiesto il rinvio a giudizio di Rolando Degli Angioli e Luigi di Paolo, medico e infermiere della 7° sezione, in questo caso è il pm Corrado Fasanelli a indagare. Episodi denunciati da fonti riservate sui quali è in corso da tempo una verifica (complicata dalla tradizionale omertà e dal fatto che molte vittime delle sevizie sono state trasferite in altre strutture penitenziarie).

Nel 2009 fu la stessa polizia penitenziaria ad aprire un'inchiesta interna sulle violenze a Regina Coeli. Nel timore, forse, che le scorribande della «squadretta» potessero uscire dai confini carcerari. Solo in seguito si sono mossi i magistrati, ricostruendo, per intero, una singola vicenda. Il trattamento riservato a Julien Monnet, l'informatico francese accusato di tentato omicidio nel confronti della figlia e che a Regina Coeli fu picchiato e seviziato: «Gli venne inserito un catetere senza anestesia tanto da farlo urlare di dolore più volte», confermano i suoi difensori Alessandro e Michele Gentiloni Silverj. 

«In data 16 marzo 2009 - si legge nella prima relazione dell'ispettore della penitenziaria - si è appreso da fonte confidenziale e di sicura attendibilità» di alcuni episodi «avvenuti all'interno della Casa Circondariale di Regina Coeli. In particolare la fonte ha riferito dell'esistenza, all'interno della predetta Casa Circondariale, di una "squadretta" che porrebbe in essere gesti di violenza fisica e psicologica di inaudita crudeltà e senza alcun motivo nei confronti di alcuni detenuti ristretti presso la 7° sezione».

Dalla relazione si apprende anche che la «squadretta» si vantava delle sue imprese. Uno dei testimoni riferisce di aver ascoltato i protagonisti «vantarsi pubblicamente» delle proprie azioni e di aver sentito in prima persona il medico indagato nell'episodio Monnet «dare consigli al personale di polizia penitenziaria su come picchiare i detenuti. Ovvero quali erano le parti del corpo da colpire per evitare danni irreversibili e lasciare segni troppo evidenti».
 
Tra le vittime, soprattutto detenuti accusati di reati sessuali, gay e molti extracomunitari. Ieri sulla questione è intervenuto Donato Capece, segretario del Sappe (il sindacato autonomo): «La polizia penitenziaria è una istituzione sana, composta da uomini e donne che con alto senso del dovere, spirito di sacrificio e grande professionalità sono quotidianamente impegnati nella prima linea della difficile realtà penitenziaria». 
 
Ilaria Sacchettoni - http://roma.corriere.it
STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

3 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

6 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

7 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

8 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

9 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

10 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP