Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Registri riservati del carcere di Macomer: che fine hanno fatto e chi ne ha avuto accesso?

Polizia Penitenziaria - Registri riservati del carcere di Macomer: che fine hanno fatto e chi ne ha avuto accesso?


Notizia del 05/04/2015 - NUORO
Letto (1929 volte)
 Stampa questo articolo


Che fine hanno fatto i documenti riservati, tra i quali i registri dei detenuti, dell'ex carcere di Macomer? Chi può consultarli liberamente e accedere a notizie riservate delicatissime? A porsi queste domande è Donato Capece, segretario generale del Sappe, il Sindacato autonomo della Polizia Penitenziaria, il quale dopo le notizie diffuse nel corso di un programma televisivo andato in onda una settimana fa, ha manifestato preoccupazione per l'accessibilità ai documenti e ai registri della struttura penitenziaria nella quale sono stati reclusi detenuti legati al terrorismo islamico considerati pericolosi soprattutto per l'opera di proselitismo che potrebbero aver compiuto nei confronti di altri detenuti finiti in carcere per reati comuni.

"Trovo sorprendente - scrive in un comunicato - che materiale riservato e sensibile come i registri a vario titolo riferiti ai detenuti dell'ex carcere di Macomer possano essere ancora oggi nella condizione di essere accessibili a tutti. Vuol dire che l'Amministrazione penitenziaria ha sottovaluto l'importanza di quei carteggi, e questo è grave.

A Macomer erano detenuti fondamentalisti islamici e il Sappe aveva in più occasioni sottolineato come il carcere fosse luogo sensibile, da monitorare costantemente per scongiurare pericolosi fenomeni di proselitismo del fondamentalismo islamico tra i detenuti presenti in Italia. La Polizia Penitenziaria, attraverso gruppi selezionati e all'uopo preparati, monitora costantemente la situazione, ma non dimentichiamo che oggi è ancora significativamente alta la presenza di detenuti stranieri in Italia".

Donato Capece sottolinea inoltre che indagini condotte negli istituti penitenziari di alcuni paesi europei tra cui Italia, Francia e Regno Unito hanno rivelato l'esistenza di allarmanti fenomeni legati al radicalismo islamico, "che anche noi come primo sindacato della Polizia Penitenziaria - scrive - abbiamo denunciato in diverse occasioni".

Si sofferma poi sul proselitismo e sul fatto che detenuti comuni si siano trasformati in estremisti sotto l'influenza di altri detenuti già radicalizzati. Parla infine "del gravoso compito affidato alla Polizia Penitenziaria di monitorare costantemente la situazione nelle carceri per accertare l'eventuale opera di proselitismo di fondamentalismo islamico nelle celle, ma fa capire - conclude - anche le gravi responsabilità di chi non ha protetto con le dovute accortezze il materiale cartaceo riferito alla detenzione a Macomer di detenuti islamici particolarmente pericolosi e fanatici".

La Nuova Sardegna

STATISTICHE CARCERI REGIONE SARDEGNA
Statistiche carceri Regione Sardegna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

2 Blitz della Polizia Penitenziaria: tre arresti per spaccio di droga a Napoli nelle prime ore della mattinata

3 Detenuto cinese violenta la figlia: compagno di cella marocchino lo sodomizza per un mese nel carcere di Prato

4 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

5 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

6 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

7 Ex scuola della Polizia Penitenziaria di Moastir pronta ad accogliere i migranti: quasi ultimati i lavori

8 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni

9 Detenuto sorpreso ad aggiornare il proprio profilo Facebook dal carcere di Marassi

10 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Celebrazioni 200 anni di storia del Corpo di Polizia Penitenziaria: autorizzata l’emissione della moneta d’argento da 5 euro

3 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

4 A chi danno fastidio i servizi di polizia stradale della Polizia Penitenziaria?

5 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

6 Foibe, il martirio degli Agenti di Custodia

7 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

8 Rapporto Eurispes: la Polizia Penitenziaria sgradita a un italiano su due

9 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

10 Diventa anche tu Capo del DAP!