Aprile 2020
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2020  
  Archivio riviste    
Rems di Volterra: la parte amministrativa garantita dalla Polizia Penitenziaria

Polizia Penitenziaria - Rems di Volterra: la parte amministrativa garantita dalla Polizia Penitenziaria


Notizia del 29/06/2016 - SIENA
Letto (1947 volte)
 Stampa questo articolo


 I problemi sollevati dal sindacato Nursind dopo le aggressioni avvenute nella struttura erano più che reali. La soicurezza dei lavoratori deve essere salvaguardata. L’incontro richiesto dal sindaco di Volterra, Marco Buselli, per chiarire alcuni aspetti legati alla gestione è servito a mettere a fuoco i punti deboli per poi intervenire nell’organizzazione del lavoro interno.

«La richiesta unanime è di personale stabile, su cui investire in formazione e aspetti motivazionali», ha detto il sindaco Marco Buselli dopo l’incontro, come presidente della Società della Salute Alta Val di Cecina. Alla riunione hanno partecipato il dirigente del commissariato di polizia e il comandante della compagnia dei carabinieri con i relativi staff, i responsabili della sicurezza sui luoghi di lavoro Asl, l'istituto di vigilanza, il direttore della Rems Alfredo Sbrana e i suoi collaboratori, la direttrice del carcere di Volterra col suo staff, la responsabile di zona ed il responsabile dell'Ufficio tecnico, nonchè il responsabile del servizio 118. Presente anche la direttrice dei servizi sociali dell'Asl di Area Vasta Nord - Ovest Laura Brizzi, che ha partecipato alla riunione prendendo nota delle criticità e che promesso di farsi voce di molte istanze che riguardano la componente Asl.

«Serve però che, come ribadito dalla direzione del carcere e da quella della Rems - ha spiegato il sindaco - che la struttura continui ad avere tutte le caratteristiche di un ospedale, come pure per la zona distretto, in modo che la maggior parte delle criticità possano risolversi in loco, ma anche che si riesca a mantenere e rafforzare tutte le maglie dell'assistenza psichiatrica nella zona, che verrebbe meno senza una zona distretto autonoma». Secondo Buselli serve anche potenziare l'organico delle forze dell'ordine del commissariato anche il problema della sicurezza interna riguarda solo la gestione Asl. In questo senso sta già partendo una richiesta da parte della direzione Rems. «Ma serve anche supporto amministrativo, finora garantito dal personale di Polizia Penitenziaria», ha aggiunto il sindaco. In sette mesi i vari fascicoli dei pazienti sono ancora gestiti come nella fase iniziale. Non è ancora stato individuato il personale che avrà questo compito. Infine il sindaco chiede di accorciare i tempi per la realizzazione della nuova Rems, che permetterebbe di operare al meglio e redistribuire gli spazi a disposizione.

iltirreno.gelocal.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE TOSCANA
Statistiche carceri Regione Toscana







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Sospeso lo stipendio a Sissy Trovato. La rabbia del padre: Le istituzioni l’hanno lasciata sola

2 Nuovi sconti per gli appartenenti alle Forze Armate e agli operatori della Giustizia L''iniziativa rivolta a 500 mila persone consente di risparmiare fino a tremila euro l''anno

3 Stipendi comparto Difesa e Forze dell''Ordine, arretrati a maggio, ecco le cifre

4 Riforma Carceri: Orlando getta la spugna

5 Detenuto scatenato a Santa Bona: feriti cinque agenti di Polizia Penitenziaria

6 I Carabinieri Nas alla Dozza. Mensa della penitenziaria nel mirino

7 I giudici litigano tra loro, 28 boss e affiliati escono dal carcere

8 Alfonso Sabella: Ho pensato al suicidio. Condannato a morte dallo Stato

9 Caso Cucchi, carabiniere accusa colleghi: "Dopo botte scaricarono su penitenziaria"

10 Evaso detenuto di Opera, rischio terrorismo islamico. Ricercato in tutta Italia


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Rocco D''Amato, ucciso nella Casa Circondariale di Bologna da un detenuto il 13 maggio 1983

2 Lavoro di Stato

3 Fermate il mal di vivere dei poliziotti penitenziari!

4 Dopo aver depotenziato il regime detentivo, ora si vogliono metter fuori altri detenuti

5 La festa per ricordare che cos’era la Festa del Corpo. Santa Rita della Rosa nel Pugno al posto di San Basilide?

6 Ma la mobilità dei direttori quando la fanno?

7 Poliziotto penitenziario condannato a tre anni di reclusione per stalking: minacciava un collega, la moglie e i figli

8 Il Ministro Orlando dice che la situazione delle carceri è sotto controllo. Non ha dati aggiornati o non vuole spaventare gli italiani?

9 Sorveglianza dinamica …. quando al Dap si rifanno il maquillage senza trucco e parrucco

10 Sindacalismo e Agenti di Custodia. Un’occasione per conoscere la nostra storia (*)