Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Rems di Volterra, ora gli infermieri hanno paura: siamo senza protezione

Polizia Penitenziaria - Rems di Volterra, ora gli infermieri hanno paura: siamo senza protezione


Notizia del 29/07/2016 - PISA
Letto (2854 volte)
 Stampa questo articolo


La struttura Rems di Volterra ospita 10 pazienti, ex detenuti degli Ospedali di Polizia Giudiziaria. Ad assisterli 4 infermieri. Quando la struttura sarà a regime i pazienti saranno 28. Tra di loro ex detenuti con alle spalle delitti gravissimi, fino all'omicidio. E i 4 infermieri in servizio sono "reclutati" attraverso le agenzie interinali, senza esperienza specifica, senza che nella struttura sia presente uno psichiatra che possa intervenire prontamente in caso di gravi criticità, senza che all'interno della struttura vi sia del personale di sorveglianza (una guardia giurata c'è, ma per regolamento deve rimanere all'esterno della struttura). È il ritratto di una situazione potenzialmente esplosiva, che ha già purtroppo dato dimostrazione di facili inneschi: una infermiera minacciata di morte, un'altra sequestrata da un paziente sotto la minaccia di un manubrio da palestra.

Il Nursind da tempo denuncia la pericolosità di questa situazione, rivolgendosi a tutte le autorità competenti (ASL, Sindaco, Regione), ma senza ottenere risposte e, soprattutto, fatti concreti. Senza entrare nel merito dei processi e dell'efficacia terapeutica, ovviamente, il sindacato però denuncia fermamente il gravissimo e verificato rischio cui il personale in servizio è sottoposto.

"Qui non c'è la sicurezza per chi lavora. Noi chiediamo semplicemente che lì dentro ci sia qualcuno che fisicamente abbia la possibilità di intervenire. Abbiamo chiesto incontro all'Asl ma ad oggi non hanno risposto, abbiamo scritto anche alla Regione una settimana fa. Chiediamo risposte", queste le parole di Daniele Carbocci, del Direttivo Nazionale Nursind.

Apparentemente qualcosa sembra finalmente muoversi: presentata stamani in Consiglio regionale una mozione d'ordine per impegnare Presidente e Giunta regionali a intervenire per tutelare la sicurezza del personale e ad avviare una indagine interna sugli episodi di violenza già verificatisi (Clicca). Prevista per domani la visita dell'Assessore Saccardi alla struttura.

infermieristicamente.it

Chiusura degli OPG: la solita messinscena che crea più problemi di quanti ne risolve

 

Compiti di custodia e sicurezza nelle REMS: interrogazione parlamentare sulle mansioni di medici e infermieri

 

Rems di Volterra: la parte amministrativa garantita dalla Polizia Penitenziaria

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE TOSCANA
Statistiche carceri Regione Toscana







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Il Consiglio di Stato boccia il riordino in due punti: sovrintendenti e Luogotenente senza criterio

3 Due Agenti della Polizia Penitenziaria delle scorte soccorrono una bambina in preda ad una crisi epilettica

4 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

7 Seminfermo di mente e pericoloso omicida fuge da REMS: è il terzo caso in poche settimane

8 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

9 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

10 Riordino: Ispettori di Polizia Penitenziaria favoriti nella progressione di carriera?


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

3 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

4 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

5 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

6 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

7 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

8 Accreditati 320 euro di bonus . Ora si attende il Decreto per le funzioni direttive a marescialli e ispettori

9 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

10 Riordino delle carriere: analisi dei contenuti del parere favorevole del Consiglio di Stato