Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Riapertura isole per 41 bis: Ministro Severino programma visita a Pianosa

Notizia del 21/03/2012 - LIVORNO

Riapertura isole per 41 bis: Ministro Severino programma visita a Pianosa

letto 2433 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Il ministro della giustizia Paola Severino è intenzionata a compiere un sopralluogo all'isola dell'Asinara e all'isola di Pianosa: lo stesso ministro ha ieri invitato a riflettere sulla riapertura, "previa idonea ristrutturazione", degli istituti carcerari presenti sulle due isole. 

"Occorre compiere una approfondita riflessione sull'opportunità di riaprire, previa idonea ristrutturazione, gli istituti presenti nelle isole di Asinara e soprattutto Pianosa". Lo ha detto ieri il ministro della Giustizia, Paola Severino, durante l'audizione in commissione parlamentare antimafia. Parlando di Pianosa il ministro ha aggiunto che "per la sua dimensione e configurazione strutturale si presta al contempo ad accogliere un elevato numero di ristretti e a garantire tra gli stessi la massima separazione, nel rispetto rigoroso dei diritti alla socialità".
 
Dopo aver quindi ribadito la necessità di una ristrutturazione che comporterebbe dei costi elevati il ministro ha concluso dicendo che "se si riuscisse a sostenere le spese si potrebbe pensare alla riapertura".
 
Nel caso in cui venissero riaperte, le due carceri ospiterebbero i detenuti di mafia al 41 bis: è la stessa norma a indicare una 'preferenza' per istituti "collocati preferibilmente in aree insulari". Il ministro ha aggiunto che, riguardo il 41 bis, "sono in fase di avanzata realizzazione nuovi istituti a Cagliari e a Sassari che in parte saranno destinati a tale scopo", mentre su Asinara e Pianosa, prima di tutto serve "una valutazione sui costi di ristrutturazione". 
 
"Se si pensa a un carcere speciale di massima sicurezza" per l'Asinara e Pianosa, "io lo combatterò fino in fondo". Lo ha detto Franco Corleone, garante dei detenuti del Comune di Firenze, commentando le dichiarazioni del ministro della Giustizia Paola Severino sull'idea di riflettere a proposito della riapertura delle due carceri insulari.
 
"Occorre trovare le sedi - ha aggiunto - per una discussione seria e non improvvisata". Per Corleone pensare alla riapertura di Asinara e Pianosa "significa dimenticare, trascurare un dibattito che ha occupato le forze politiche e il Parlamento con una decisione che aveva molte ragioni che non possono essere superate d'incanto.
 
In particolare oggi queste isole fanno parte del sistema dei parchi regionali, e quindi ogni decisione va valutata, per esempio nel caso di Pianosa, con la Regione Toscana e il sistema dei parchi". Un carcere di massima sicurezza in un contesto simile "non è compatibile con lo sviluppo del parco", ha concluso Corleone.
 

STATISTICHE CARCERI REGIONE TOSCANA
Statistiche carceri Regione Toscana







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

2 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

3 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

4 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

5 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

8 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

9 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini

10 Cinque posti da procuratore DNA a Roma: concorrono anche Alfonso Sabella, Francesco Cascini e Calogero Piscitello


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

3 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

4 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

5 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

6 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

7 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario