Ottobre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Ottobre 2017  
  Archivio riviste    
Rientra in carcere dal premio con 35 dosi di droga, ma lo aspettavano i Cinofili della Polizia Penitenziaria

Polizia Penitenziaria - Rientra in carcere dal premio con 35 dosi di droga, ma lo aspettavano i Cinofili della Polizia Penitenziaria


Notizia del 10/03/2016 - CAGLIARI
Letto (4063 volte)
 Stampa questo articolo


Al rientro da un permesso premio di qualche giorno, un detenuto della casa di reclusione di Is Arenas ha tentato di portare con se 35 dosi di marijuana rinchiuse in quattro ovuli di lattice nascondendoli nell'intestino con un inserimento per via anale.

Al momento del rientro in carcere è però incappato in un controllo occasionalmente già in atto nel carcere per il ritrovamento di sostanze stupefacenti, predisposto e attuato all'interno nella struttura di pena dal personale di Polizia Penitenziaria dell'istituto con l'apporto del reparto cinofili della casa circondariale di Badu'e Carros di Nuoro. Ed è stato proprio il pastore belga Jasson dell'unità antidroga a “fiutare” la presenza di stupefacenti addosso a G.F. P., detenuto sardo di 44 anni appena tornato da alcuni giorni di permesso premio.

Il recluso, davanti al cane che tenuto al guinzaglio dal suo istruttore lo annusava nervosamente, si è preoccupato di stare sempre con le spalle al muro per cercare di non esporre direttamente al fiuto del pastore belga il suo nascondiglio intimo. Accuratamente perquisito, il detenuto è sembrato inizialmente “pulito”. Ma anche gli agenti penitenziari hanno dimostrato nell'occasione un ottimo intuito e hanno chiesto al medico del carcere di visitare il recluso.

Nel tastare il suo basso ventre, il dottore ha ipotizzato la presenza di corpi estranei e disposto una visita radiologica da effettuarsi nell'ospedale di San Gavino. Vistosi ormai scoperto, il detenuto ha ammesso di avere inserito nell'intestino, poco prima di superare le sbarre della casa di reclusione e presentarsi agli agenti della guardiola, quattro ovuli di lattice contenenti le dosi di marijuana.

Dopo la confessione, è stato portato ugualmente in ospedale per un controllo medico e una induzione all'espulsione degli ovuli. Per lui è scattata una denuncia, come disposto dal magistrato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

lanuovasardegna.gelocal.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE SARDEGNA
Statistiche carceri Regione Sardegna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Dimezzata la Banda musicale della Polizia Penitenziaria: lo prevederebbe decreto collegato alla manovra finanziaria

2 Il boss Michele Zagaria simula suicidio durante videoconferenza: ecco il filmato del TG2

3 Arrestati due Poliziotti penitenziari alla Dozza e altri due indagati: detenuti del carcere di Bologna controllati dalla ''ndrangheta e dai casalesi

4 Roberto Spada trasferito nel carcere di Tolmezzo in alta sicurezza: per il DAP è un detenuto ad elevata pericolosità

5 Gravissime affermazioni di Consolo sulla lotta alla mafia: Movimento 5 Stelle contro lo smantellamento di fatto del GOM e del 41-bis

6 E'' morto il mafioso Salvatore Riina

7 Detenuti navigavano su internet con la connessione del Comune: sessanta Agenti di Polizia Penitenziaria hanno setacciato l''istituto di Airola

8 Detenuto tunisino accusa dieci Agenti penitenziari di lesioni a San Vittore. E'' in carcere per tentato omicidio e accusò altri Agenti di Velletri

9 Arrestato Poliziotto penitenziario del carcere minorile del Beccaria: spacciava droga e affittava cellulari ai detenuti

10 Salvatore Riina in coma da giorni: è in fin di vita, ricoverato in ospedale a Parma


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Esuberi personale di Polizia Penitenziaria, dubbi sulla gestione del DAP. Interrogazione parlamentare di Maurizio Gasparri

2 Carceri, mille leggi per un solo risultato: torna il sovraffollamento

3 Il fallimento dell''amministrazione penitenziaria che si vuol far pagare alla Polizia Penitenziaria

4 Le grandi manovre per depotenziare la Polizia Penitenziaria: un gioco a somma zero che porterà alla sconfitta di tutti

5 Cari provveditori: la matematica non è un opinione

6 E'' meglio scegliere a chi dare la colpa che cercare le cause del disastro penitenziario

7 Impedire l’accesso e l’utilizzo dei telefonini in carcere è possibile. Perché il DAP non agisce?

8 Concorso vice ispettori di Polizia Penitenziaria. Interrogazione parlamentare sui ritardi del DAP

9 La legge è uguale per tutti ma per qualcuno è un po’ più uguale

10 Interpellanza parlamentare M5S: chi sta smantellando il 41-bis e perché?