Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Riforma Madia, drastico taglio del personale di Polizia Penitenziaria in Lombardia

Polizia Penitenziaria - Riforma Madia, drastico taglio del personale di Polizia Penitenziaria in Lombardia


Notizia del 02/12/2017 - MILANO
Letto (1918 volte)
 Stampa questo articolo


Il Sappe punta l'indice contro la Riforma Madia: i 18 istituti penitenziari lombardi hanno perso 635 agenti di Polizia Penitenziaria, mentre le celle scoppiano

Carceri lombarde in fibrillazione: mentre da un lato sono state drasticamente ridotte le piante organiche della Polizia Penitenziaria, dall'altra parte si assiste ad un aumento di stipendio dell'83% per i carcerati che svolgono piccole attività all'interno delle strutture. Un paradosso che rende palpabile in questi mesi il malcontento degli agenti penitenziari lombardi. Qualche numero: dai 5.219 agenti indicati dal ministero nel 2013 si è passati agli attuali 4.594 con un riduzione di 635 unità. Come riporta il quotidiano Il Giorno, il Sappe, sindacato autonomo Polizia Penitenziaria, è fortemente critica: "Questo - è stato il commento del segretario regionale Alfonso Greco -   significa aggravare ulteriormente i carichi di lavoro e di responsabilità sulle nostre spalle, oltre che obbligare il personale a lavoro straordinario al fine di assicurare la copertura dei posti di servizio per 24 ore". Nell'occhio del ciclone il programma di razionalizzazione della pubblica amministrazione previsto dal Governo nell'ambito della Riforma Madia: "Riteniamo - prosegue Greco - che non sia giusto aumentare la retribuzione dei detenuti dell’83% e per la Polizia Penitenziaria ridurre le unità in servizio e non rinnovare un contratto che è fermo da ormai dieci anni. Con questo decreto, mi sento di dire che si è aggirato il grave problema della carenza di personale e non si è tenuto per nulla conto delle rea- li esigenze di sicurezza di cui necessita un istituto penitenziario".

Meno 156 agenti a San Vittore, meno 98 a testa ad Opera Monza. A fronte di celle che esplodono: nei 18 istituti lombardi, al 31 ottobre 2017, c’erano 8.429 persone (456 donne) quando il limite massimo è fissato a 6.246. Gli stranieri sono 3.881.

affaritaliani.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento nella Polizia di Stato o nei Carabinieri?

2 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

3 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

4 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

5 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

6 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

7 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia

8 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

9 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime

10 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il nuovo ruolo degli Ispettori con carriera a sviluppo direttivo

2 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

3 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

4 Ma chi siamo?

5 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

6 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

7 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

8 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

9 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia