Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

Polizia Penitenziaria - Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo


Notizia del 19/02/2018 - ROMA
Letto (2177 volte)
 Stampa questo articolo


“Gravi rischi discendenti dal varo del D.LGS. di riforma dell’Ordinamento Penitenziario“. Ad evidenziare lo schema che è stato ritenuto formulato sulla base di una scarsa valutazione dell’attuale realtà dell’ambiente penitenziario visto nella sua complessità e senza tenere nel dovuto conto delle osservazioni formulate dagli addetti ai lavori è il presidente dell’A.N.F.T. – Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento del Dipartimento Amministrazione Penitenziaria – Ministero Giustizia,  Stefano Graffagnino.

“Dar voce agli operatori del trattamento – scrive Graffagnino – è fondamentale affinché si possano comprendere quali siano i reali ostacoli che si frappongono al raggiungimento dell’obiettivo dell’effettività della funzione rieducativa della pena. Solo chi vive quotidianamente il carcere può comprendere quali possano essere le ricadute concrete delle determinazioni legislative“.

Tali osservazioni, provenienti da chi probabilmente è il massimo conoscitore dell’esecuzione penale intramuraria, già a capo della Direzione Generale Detenuti e Trattamento del D.A.P. ed autore di pregevolissime circolari sulle attività di osservazione e Trattamento, il dott. Sebastiano Ardita, esplicano con estrema chiarezza i gravi rischi insiti nella riforma che il Governo vorrebbe realizzare e suggeriscono qual’è invece la chiave di volta per conferire effettività alla funzione rieducativa della pena.

L’ANFT, composta da addetti ai lavori, ha debitamente prospettato alla Commissione Giustizia presso la Camera, gli interventi legislativi che occorrono per conferire maggiore effettività alla funzione rieducativa della pena, in linea con quanto espresso nel corso dell’audizione dello scorso 6 febbraio presso il Senato della Repubblica dal dott. Ardita.

scrivolibero.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

3 Noipa: nel cedolino di giugno al via gli incrementi stipendiali. Tutte le date degli accrediti

4 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

5 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

6 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

7 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria

8 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

9 Ariano Irpino:Si sono offerti in ostaggio per salvare i loro colleghi

10 Sicurezza: Salvini, chiesto a Tria fondi assunzioni. Troppo alta età media agendina,serve piano reclutamenti


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

2 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

3 Ma col Ministro Orlando c’era un progetto, a tavolino, per depotenziare la Polizia Penitenziaria?

4 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

5 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

6 Firenze Sollicciano: bubbole, fandonie e fanfaluche

7 L’elogio funebre di Nicolò Amato a Giuseppe Falcone

8 Il pericolo radicalizzazione nelle carceri italiane

9 Aumenta la casistica dei reati perseguibili a querela

10 La favoletta dell’autoconsegna di Siracusa e le fake news di certe paginette facebook