Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Riforma ordinamento penitenziario, Senatore Tito Di Maggio: provvedimenti basati su rilevazioni totalmente difformi dalla realtà. Regole dettate da associazioni contigue ai criminali

Polizia Penitenziaria - Riforma ordinamento penitenziario, Senatore Tito Di Maggio: provvedimenti basati su rilevazioni totalmente difformi dalla realtà. Regole dettate da associazioni contigue ai criminali


Notizia del 31/01/2018 - ROMA
Letto (2249 volte)
 Stampa questo articolo


"Formulare provvedimenti alla luce di rilevazioni totalmente difformi dalla realtà è fatto di una gravità inaudita, sopratutto se ad oggetto si hanno le carceri. Continua in modo pervicace la logica del buonismo nei confronti di quanti hanno violato, anche con il sangue, le basilari regole della convivenza civile.

Si arriva all'incredibile: fornire Skype ai detenuti. Con buona pace di 41bis e del più elementare buon senso! A Camere sciolte potevamo evitarci una così deprecabile pagliacciata". Così il senatore TITO Di Maggio in una nota in merito allo schema di decreto legislativo di riforma del sistema penitenziario, esaminato oggi dalla commissione Giustizia di Palazzo Madama.

"Ancora una volta registriamo la totale inettitudine del Ministero di Giustizia nei confronti del Sistema Penitenziario, un Sistema allo sbando dove la Polizia Penitenziaria è sostanzialmente abbandonata a se stessa e dove le regole vengono dettate da Associazioni di Volontariato in mano a poteri incomprensibilmente contigui alle organizzazioni criminali", aggiunge.

Italpress 

 

Celle aperte, sorveglianza dinamica, 41-bis, alta sicurezza, DAP e volontari nelle carceri: interrogazione parlamentare del Senatore Salvatore Tito Di Maggio

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento nella Polizia di Stato o nei Carabinieri?

2 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

3 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

4 Corte Cassazione: Sciopero della fame detenuti è un''azione dimostrativa di scontro e di ostilità verso le istituzioni

5 Rapporto Ragioneria Generale dello Stato: dipendenti statali meno 7,2 per cento. Polizia Penitenziaria meno trentacinque per cento!

6 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

7 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

8 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

9 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

10 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il nuovo ruolo degli Ispettori con carriera a sviluppo direttivo

2 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

3 La riforma dell’ordinamento penitenziario: osservazioni e considerazioni

4 Ma chi siamo?

5 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

6 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

7 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

8 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

9 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

10 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia