Giugno 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Giugno 2017  
  Archivio riviste    
Riina, Cutolo e Carminati no al buio: al carcere di Parma arriva gruppo continuità

Polizia Penitenziaria - Riina, Cutolo e Carminati no al buio: al carcere di Parma arriva gruppo continuità


Notizia del 09/03/2015 - PARMA
Letto (2435 volte)
 Stampa questo articolo


Nel carcere di Parma è arrivato il gruppo di continuità che garantirà il funzionamento del sistema di video sorveglianza e videoregistrazione. A darne notizia è il deputato Pd Davide Mattiello, componente delle Commissioni Giustizia e Antimafia, il quale spiega che il gruppo di continuità è stato montato e sarà testato nelle prossime settimane. "Uno strumento atteso - spiega Mattiello - che garantisce prima di tutto il lavoro degli operatori della Polizia Penitenziaria e del Gom, il gruppo operativo mobile. Sono grato al capo del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria, Santi Consolo e ai funzionari del suo dipartimento per la sollecitudine dimostrata.

C'è ancora molto lavoro fa fare per verificare complessivamente la tenuta del 41 bis nelle carceri italiane: è diffusa la preoccupazione relativa alla possibilità di fatto che detenuti pericolosi al 41 bis, riescano comunque a controllare i propri traffici. Su questo continuerà senz'altro l'impegno della Commissione Antimafia", conclude Mattiello.

La questione del rischio back out al supercarcere di Parma, dove sono reclusi detenuti del calibro di Massimo Carminati, presunto capo di "Mafia Roma" e boss del calibro di Raffaele Cutolo e Toto' Riina, era stato sollevato dallo stesso Mattiello che il 30 dicembre scorso era andato in visita al penitenziario di Parma dove aveva incontrato Carminati.

Nei giorni scorsi, il neo capo del Dap, Santi Consolo, in audizione davanti alla Commissione Parlamentare Antimafia, aveva affermato che la disfunzione del sistema di video sorveglianza e di video registrazione è nota dal gennaio del 2013, che da allora ci sono stati 33 black out immediatamente ripristinati nel 2013, 47 nel 2014, 10 nel 2015; che ci sono stati 27 black out lunghi nel 2013, 44 nel 2014, 8 nel 2015. In quella occasione garantì alla Commissione presieduta da Rosy Bindi che l'intervento riparatore sarebbe finalmente stato eseguito nel giro di una decina di giorni. Oggi la notizia che il gruppo di continuità è stato finalmente montato.

ANSA

Blackout nel carcere di Parma: attivata procedura d’’urgenza per evitare gravi problemi al penitenziario

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Riparte il Concorso Allievi Agenti di Polizia Penitenziaria 100 donne e 300 uomini

2 Si incendia furgone della Polizia Penitenziaria: salvi ma intossicati gli Agenti e il detenuto

3 Serve sangue per la figlia di un collega: coinvolta in un incidente a Cosenza è in coma

4 Imboscata ad Agente penitenziario: c''è un problema in bagno e quando arriva i detenuti lo aggrediscono

5 Agente Polizia Penitenziaria uccide la moglie e si suicida: illesa la figlia diciottenne presente in casa, il padre le ha detto di allontanarsi

6 DAP avvia procedimento disciplinare ai sindacalisti che contestarono il sistema premiale che ha permesso la liberazione anticipata dell''omicida Igor il russo

7 Ruba il borsello ad un poliziotto penitenziario in pizzeria, lo nasconde in auto e poi torna a mangiare. Scoperto e arrestato

8 Detenuto cerca di accoltellare Poliziotto penitenziario nel carcere di Novara: Agente schiva il colpo ma rimane ferito al braccio

9 Detenuti magrebini in sorveglianza dinamica aggrediscono con lamette gli Agenti penitenziari nel carcere di Padova

10 Bombe molotov contro le auto della Polizia Penitenziaria: gravissimo atto intimidatorio nel carcere di Pisa


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 C’erano una volta due reparti speciali chiamati GOM e NIC …

2 Ci ha lasciati Veronica Bizzi, educatrice in servizio presso la Casa Circondariale di Trapani

3 Con la riforma della giustizia la Polizia Penitenziaria espleterà i controlli anche sul territorio per legge

4 Dipendenti statali: attenzione alle assenze per malattie, fissato il tetto massimo

5 Forze di Polizia e Forze Armate: uso consapevole dei social network. Guarda il Video con i consigli utili

6 Ormai è un Bollettino di Guerra … San Basilide salvaci tu

7 Commissione Antimafia: relazione del Presidente Rosy Bindi sullo stato di salute di Salvatore Riina

8 Lotta al terrorismo: maggior contributo della Polizia Penitenziaria e partecipazione ai Comitati provinciali ordine e sicurezza

9 Le nuove prospettive dell’Esecuzione Penale Esterna

10 La "famiglia di caserma" e l''attesa del trasferimento vicino casa