Giugno 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Giugno 2017  
  Archivio riviste    
Rinviate a giudizio 8 persone per morte di agente di Polizia Penitenziaria

Polizia Penitenziaria - Rinviate a giudizio 8 persone per morte di agente di Polizia Penitenziaria


Notizia del 02/11/2013 - ROMA
Letto (3119 volte)
 Stampa questo articolo


Sono otto le persone per cui la Procura della Repubblica del Tribunale di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio per omicidio colposo per la morte nell'ottobre del 2011 dell'agente di Polizia Penitenziaria di Budoni, Salvatore Corrias. L'uomo il 20 ottobre, mentre si trovava in servizio nella struttura ospedaliera protetta "Sandro Pertini" di Roma, è rimasto schiacciato da un'anta del cancello d'ingresso scorrevole. Tra gli indagati per omicidio colposo figura anche il nome di Carmelo Cantone, direttore della casa Circondariale Rebibbia e dunque datore di lavoro di Corrias. Il pm ha chiesto il rinvio a giudizio perché si ritiene che si sia omesso di valutare il rischio derivante dall'utilizzo manuale del cancello carrabile da parte dei lavoratori, ai quali veniva fornita la chiave di sblocco per effettuare l'operazione, malgrado le numerose segnalazioni per i difetti di funzionamento e di manutenzione del cancello e la mancanza della certificazione CE.

Salvatore Corrias, infatti, quel giorno di metà ottobre si trovava in servizio nella struttura ospedaliera ed essendosi reso conto che un'ambulanza con a bordo un detenuto non poteva uscire passando attraverso il cancello perché questo non si apriva, ha manualmente sbloccate l'anta scorrevole che, non avendo più freni, è uscita fuori dai binari ed è andata a finire sopra l'agente sardo. La morte di Corrias, 45enne originario di Budoni, da tempo residente a Roma con la moglie e i due figli, è stata da subito definita un incidente sul lavoro.

Ma la procura della Repubblica romana ha voluto vederci chiaro e capire come mai gli agenti penitenziari dovessero aprire e chiudere manualmente un cancello che avrebbe dovuto essere meccanico e garantire la sicurezza. E perché il direttore della struttura carceraria, la società appaltatrice dei lavori per la costruzione e l'installazione del cancello e i responsabili della struttura ospedaliera, tutti iscritti nel registro degli indagati, abbiamo ignorato le segnalazioni che più volte sono state fatte riguardo il malfunzionamento del cancello.

sassarinotizie 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Si incendia furgone della Polizia Penitenziaria: salvi ma intossicati gli Agenti e il detenuto

2 Serve sangue per la figlia di un collega: coinvolta in un incidente a Cosenza è in coma

3 Poliziotto Penitenziario di Milano si suicida con la pistola d''ordinanza: era in servizio presso il Nucleo NTP di Milano Opera

4 Agente Polizia Penitenziaria uccide la moglie e si suicida: illesa la figlia diciottenne presente in casa, il padre le ha detto di allontanarsi

5 Imboscata ad Agente penitenziario: c''è un problema in bagno e quando arriva i detenuti lo aggrediscono

6 DAP avvia procedimento disciplinare ai sindacalisti che contestarono il sistema premiale che ha permesso la liberazione anticipata dell''omicida Igor il russo

7 Collega uccide la moglie con la pistola ritirata ieri, gli era stata tolta per stati d''ansia. Forse una relazione extra-coniugale

8 Ruba il borsello ad un poliziotto penitenziario in pizzeria, lo nasconde in auto e poi torna a mangiare. Scoperto e arrestato

9 Detenuto cerca di accoltellare Poliziotto penitenziario nel carcere di Novara: Agente schiva il colpo ma rimane ferito al braccio

10 Detenuti magrebini in sorveglianza dinamica aggrediscono con lamette gli Agenti penitenziari nel carcere di Padova


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 C’erano una volta due reparti speciali chiamati GOM e NIC …

2 Ci ha lasciati Veronica Bizzi, educatrice in servizio presso la Casa Circondariale di Trapani

3 Con la riforma della giustizia la Polizia Penitenziaria espleterà i controlli anche sul territorio per legge

4 Dipendenti statali: attenzione alle assenze per malattie, fissato il tetto massimo

5 Due suicidi nella Polizia Penitenziaria a distanza di poche ore: Dipartimento amministrazione penitenziaria continua a tergiversare sul disagio dei Poliziotti

6 Forze di Polizia e Forze Armate: uso consapevole dei social network. Guarda il Video con i consigli utili

7 Ormai è un Bollettino di Guerra … San Basilide salvaci tu

8 Le nuove prospettive dell’Esecuzione Penale Esterna

9 La "famiglia di caserma" e l''attesa del trasferimento vicino casa

10 Non tutto ciò che può essere contato conta e non tutto ciò che conta può essere contato