Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
Rinviati a giudizio un Generale e due Poliziotti Penitenziari: peculato nell''uso di vetture di servizio

Polizia Penitenziaria - Rinviati a giudizio un Generale e due Poliziotti Penitenziari: peculato nell''uso di vetture di servizio


Notizia del 29/04/2016 - ROMA
Letto (5626 volte)
 Stampa questo articolo


Tutte le sere, per due anni, sempre lo stesso tragitto di 23 chilometri. Dall’ufficio di generale degli Agenti di custodia di Rebibbia al Centro residenziale dei Padri Carmelitani a Ciampino. Quaranta minuti di assoluta comodità, stando seduto sul posto del passeggero di una Volvo, che il militare Giovanni Sanseverino ha pagato ieri con il rinvio a giudizio per peculato.

L’accusa

Secondo l’accusa, l’imputato – tra il 2010 e il 2012 anche direttore dell’Ufficio per la Sicurezza Personale e per la Vigilanza, sempre presso la struttura penitenziaria - non si sarebbe mai preoccupato di spendere un euro per rimboccare il serbatoio dell’auto o di mettere il piede sull’acceleratore, poiché a farlo per lui era il suo autista. Oltre a Sanseverino, il gup ha disposto il processo anche per il suo «chauffeur», l’assistente Pantaleone Trifone, cui fu affidato il compito di portare il Generale presso l’istituto del Carmelo dove ebbe la residenza nel periodo trascorso a dirigere il corpo degli Agenti di custodia.

Le «gite» in giro per l’Italia

A Trifone viene anche contestato di aver scorrazzato per l’Italia con la macchina di servizio di cui aveva la disponibilità. In alcuni casi andò in giro con una Volvo, in altri con il Bmw, in altri ancora fece affidamento su una Panda. In tutte le occasioni non avrebbe avuto nemmeno l’accortezza di pagare il Telepass avendo preferito mettere a carico dell’amministrazione i 330 euro spesi per andare a Napoli, ad Avellino o a Parma. Nell’inchiesta è coinvolto anche un terzo militare, Domenico Troncone, pure quest’ultimo finito sotto processo per peculato per aver utilizzato l’auto di servizio per muoversi dall’ufficio a Rebibbia alla caserma in via Brava dove ebbe la residenza tra il 2011 e il 2012.

roma.corriere.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Non gradisce la sistemazione in cella, detenuto aggredisce agente della Penitenziaria

3 Caos al carcere di Prato: detenuto picchia agente, fuoco nelle celle

4 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

5 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

6 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

7 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

8 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

9 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria

10 Pensionamento anticipato per Forze Armate, Polizia e Vigili del Fuoco, in arrivo cambiamenti nel 2019


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Carceri: procuratore aggiunto Potenza Basentini verso guida Dap

2 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

3 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

4 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

5 Tempo di bilanci per il Ministero della Giustizia

6 In sezione comme a la guerre

7 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

8 La favoletta dell’autoconsegna di Siracusa e le fake news di certe paginette facebook

9 L’origine dei tatuaggi e l’implicazione del carcere

10 Sicurezza sul lavoro: il Documento di Valutazione dei Rischi