Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Rinvio a giudizio Direttore carcere e Poliziotto penitenziario per suicidio detenuto

Polizia Penitenziaria - Rinvio a giudizio Direttore carcere e Poliziotto penitenziario per suicidio detenuto


Notizia del 18/03/2013 - VERCELLI
Letto (2454 volte)
 Stampa questo articolo


Omicidio colposo: da questa accusa devono difendersi, davanti al giudice monocratico del tribunale di Vercelli, Maria Teresa Guaschino, l’ex direttore del carcere Antonino Raineri e un agente della Polizia Penitenziaria, entrambi difesi dagli avvocati Roberto Rossi e Roberto Scheda.

I fatti risalgono al 12 novembre 2009: quel giorno un detenuto del carcere di Billiemme si suicidò con un lenzuolo in un sottoscala. Pare che l’uomo avesse problemi di salute; anche il dottor Germano Giordano, consulente nominato del tribunale, aveva accertato l’opportunità di un trasferimento del detenuto in una struttura più adatta alle sue condizioni, essendo la misura del carcere incompatibile.

Pertanto fu deciso il suo ricovero nell’apposito reparto delle Molinette di Torino. Purtroppo, però, l’uomo si tolse la vita prima del trasferimento. A Raineri, è contestato di non aver disposto particolari misure cautelari; al poliziotto di non aver adeguatamente vigilato sul carcerato, perquisendolo. Dalla ricostruzione degli inquirenti è emerso che, durante l’ora d’aria in cortile, in cui era in servizio l’agente ora sotto accusa, il detenuto chiese anzitempo di poter rientrare in cella; la guardia glielo concesse, ma l’uomo, anziché risalire nella sua divisione, raggiunse il sottoscala e si suicidò.

Il processo è iniziato martedì 12 marzo. Sono stati sentiti un medico in servizio nel carcere di Billiemme e il dottor Giordano. Si torna in aula il 26 marzo per sentire nuovi testimoni citati dall’accusa, tra cui altri medici.

lasesia.vercelli.it

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE PIEMONTE
Statistiche carceri Regione Piemonte







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

3 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

4 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

7 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

8 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

9 Arrestato di nuovo boss Concetto Bonaccorsi: era evaso da permesso premio dal carcere di Secondigliano

10 Grappa artigianale preparata dai detenuti nel carcere di Bologna


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

5 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

6 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

7 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

8 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

9 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

10 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946