Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Rischiavo il carcere: ladro di bicicletta giustifica la sua aggressione al collega della Polizia Penitenziaria che lo blocca

Polizia Penitenziaria - Rischiavo il carcere: ladro di bicicletta giustifica la sua aggressione al collega della Polizia Penitenziaria che lo blocca


Notizia del 16/09/2014 - BOLOGNA
Letto (1663 volte)
 Stampa questo articolo


E' stato identificato alle ore 11:45 di ieri, dopo che un Assistente della Polizia Penitenziaria di Bologna, libero dal servizio, aveva telefonato al 112 riferendo di aver notato una persona sospetta aggirarsi per il paese. Rintracciato all’altezza di un cassonetto per i rifiuti, situato in via Nazionale, il 34enne si è dato alla fuga abbandonando sul posto una bicicletta da corsa di colore giallo che aveva al suo fianco, ma è stato raggiunto pochi istanti dopo dai Carabinieri di Altedo e dal richiedente.

Nel tentativo di identificare il soggetto, è scattata l'aggressione, tanto che un militare e lo stesso Assistente della Penitenziaria sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari del Pronto Soccorso di Bentivoglio che li hanno dimessi, rispettivamente, con 30 e 15 giorni di prognosi per traumi e contusioni varie. “Ho paura di essere arrestato per il furto di questa bicicletta e di finire in carcere per gli altri precedenti di furto e rapina che ho” è quanto il 34enne, di San Marco in Lamis (FG), avrebbe detto per giustificare la sua reazione. E' stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e ha trascorso la notte nelle camere di sicurezza della caserma dei Carabinieri di Molinella: è stato accompagnato questa mattina in Tribunale per l’udienza di convalida.  

bolognatoday.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento nella Polizia di Stato o nei Carabinieri?

2 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

3 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

4 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

5 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

6 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

7 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

8 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime

9 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia

10 Carceri, la riforma rischia di slittare a dopo il voto. Troppe pene alternative


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il nuovo ruolo degli Ispettori con carriera a sviluppo direttivo

2 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

3 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

4 Ma chi siamo?

5 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

6 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

7 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

8 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

9 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia