Maggio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2017  
  Archivio riviste    
Rischio reclutamento terroristi in carcere.Il PM Giovannini: Ruolo delicato della Polizia Penitenziaria

Polizia Penitenziaria - Rischio reclutamento terroristi in carcere.Il PM Giovannini: Ruolo delicato della Polizia Penitenziaria


Notizia del 11/04/2016 - BOLOGNA
Letto (825 volte)
 Stampa questo articolo


Un dato "allarmante, metà dei reclusi nei penitenziari minorili italiani sono musulmani... 500 ragazzi, abituati a stare su Internet come tutti i loro coetanei". A dirlo in una recente intervista è il procuratore nazionale antimafia Franco Roberti che sottolinea come spesso terrorismo e mafie vadano a braccetto. Per Roberti i giovani detenuti possono entrare in contatto con i siti che predicano la Jihad, quindi sono a rischio radicalizzazione.

 

A Bologna, e in tutta la regione, oltre un terzo dei detenuti è di religione musulmana, quindi "la Procura di Bologna è in stretto contatto con la Polizia Penitenziaria, che attualmente ricopre un ruolo è delicatissimo" dichiara il procuratore aggiunto e coordinatore del gruppo anti-terrorismo Valter Giovannini poichè può intercettare gli "atteggiamenti dei detenuti, il cui significato può essere degno di attenzione".

 

Benchè i fenomeni siano totalmente diversi, anche in passato i delinquenti comuni entravano in contatto con i terroristi in carcere, così oggi il rischio si manifesta quando "spacciatori o detenuti per reati comuni incrociano persone con forte personalità" sottolinea Giovannini; spesso infatti i rappresentanti delle comunità "sono indicati dal basso", come nel caso dei sunniti, la corrente islamica che conta più seguaci anche in Italia, quindi è importante comprendere "chi assume il ruolo di leader in strutture chiuse" come i penitenziari appunto, anche se al momento non risultano accessi di Imam autorizzati. Gruppo anti-terrorismo e forze dell'ordine bolognesi lavorano dunque per prevenire e reprimere eventuali fenomeni di radicalizzazione di natura anche potenzialmente violenta.

 

Il legame tra jihad e traffico di stupefacenti è provato: "Gli attentati di Madrid nel 2004 sono stati pagati così", ha dichiarato il capo dell'anti-mafia Roberti che rivela come nell'ultimo anno "sono state sequestrate tonnellate di droga su navi lungo la rotta Casablanca-Tobruk e che erano sicuramente gestite da soggetti legati allo Stato Islamico".

 

bolognatoday

STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Riparte il Concorso Allievi Agenti di Polizia Penitenziaria 100 donne e 300 uomini

2 Si incendia furgone della Polizia Penitenziaria: salvi ma intossicati gli Agenti e il detenuto

3 Imboscata ad Agente penitenziario: c''è un problema in bagno e quando arriva i detenuti lo aggrediscono

4 DAP avvia procedimento disciplinare ai sindacalisti che contestarono il sistema premiale che ha permesso la liberazione anticipata dell''omicida Igor il russo

5 Ruba il borsello ad un poliziotto penitenziario in pizzeria, lo nasconde in auto e poi torna a mangiare. Scoperto e arrestato

6 Detenuto cerca di accoltellare Poliziotto penitenziario nel carcere di Novara: Agente schiva il colpo ma rimane ferito al braccio

7 Detenuti magrebini in sorveglianza dinamica aggrediscono con lamette gli Agenti penitenziari nel carcere di Padova

8 Bombe molotov contro le auto della Polizia Penitenziaria: gravissimo atto intimidatorio nel carcere di Pisa

9 Perquisizione nel carcere di Rimini: 5 telefonini, 3 grammi di hashish, 2 coltelli rudimentali, una chiavetta USB

10 Gratteri sulle indagini del Cara di Crotone: mi meraviglia che l''agente penitenziario arrestato sia solo ai domiciliari


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 C’erano una volta due reparti speciali chiamati GOM e NIC …

2 Ci ha lasciati Veronica Bizzi, educatrice in servizio presso la Casa Circondariale di Trapani

3 Dimissioni dei comandanti di GOM e NIC? … Cosa sta succedendo al DAP?

4 Con la riforma della giustizia la Polizia Penitenziaria espleterà i controlli anche sul territorio per legge

5 Dipendenti statali: attenzione alle assenze per malattie, fissato il tetto massimo

6 Forze di Polizia e Forze Armate: uso consapevole dei social network. Guarda il Video con i consigli utili

7 Ormai è un Bollettino di Guerra … San Basilide salvaci tu

8 Commissione Antimafia: relazione del Presidente Rosy Bindi sullo stato di salute di Salvatore Riina

9 Lotta al terrorismo: maggior contributo della Polizia Penitenziaria e partecipazione ai Comitati provinciali ordine e sicurezza

10 Ministro Orlando vigili affinchè il DAP non ritardi anche nell’attuazione del riallineamento