Dicembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2016  
  Archivio riviste    
Rissa nel carcere di Pisa tra 20 nordafricani: feriti tre Poliziotti Penitenziari

Polizia Penitenziaria - Rissa nel carcere di Pisa tra 20 nordafricani: feriti tre Poliziotti Penitenziari


Notizia del 14/09/2015 - PISA
Letto (1502 volte)
 Stampa questo articolo


Ancora violenza nel carcere Don Bosco di Pisa. Dopo un’aggressione agli agenti penitenziari avvenuta nei giorni scorsi oggi si è verificata una rissa tra una ventina di detenuti stranieri. Lo rende noto il Sappe, il sindacato autonomo di Polizia Penitenziaria, aggiungendo che l’episodio è avvenuto «poche ore fa». Il sindacato spiega che «venti detenuti nordafricani se le sono date di santa ragione e se non fosse stato per il tempestivo intervento dei poliziotti penitenziari le conseguenze della rissa potevano essere peggiori visto che nel cortile è stata trovata anche un’arma bianca».

Per il segretario generale del Sappe Donato Capece il fatto «è sintomatico di un’emergenza penitenziaria che permane, nonostante tutto». «Mi auguro - aggiunge Capece - che i poliziotti siano premiati per l’ottimo intervento operativo. Un saluto particolare va ai tre poliziotti feriti colpiti dai detenuti mentre tentavano di separarli. Ora si trovano al pronto soccorso per le cure. La rissa poteva avere più gravi conseguenze, visto che i poliziotti hanno sequestrato nel cortile un rudimentale coltello».

«Ho già avanzato proposte specifiche al provveditorato regionale dell’amministrazione penitenziaria per aumentare la sicurezza dell’istituto e del personale». Lo ha detto all’ANSA Fabio Prestopino, direttore del carcere Don Bosco di Pisa, commentando la rissa. «Auspico che le proposte che ho formulato, specificatamente connesse alla sicurezza, e che preferisco non anticipare - ha aggiunto Prestopino - siano accolte dall’amministrazione perché sono sicuro che avranno effetti positivi». Infine il direttore ha spiegato che «la rissa, stando alle prime informazioni, sarebbe stata originata da questioni legate allo spaccio di sostanze stupefacenti all’interno del carcere, un fenomeno a Pisa purtroppo ampiamente diffuso».

Pasquale Salemme, segretario regionale SAPPE della Toscana, aggiunge: “Mi preoccupa il continuo ripetersi di eventi critici e violenze contro i poliziotti nel carcere di Pisa. Sono troppi gli Agenti che subiscono le violenze dei detenuti: dovrebbe fare riflettere il consistente numero di poliziotti assenti per malattia. Ma mi sembra che il direttore del carcere non adotti alcun intervento risolutivo per modificare questo stato di cose, come una organizzazione del lavoro più funzionale alle necessità di sicurezza e tutela dei Baschi Azzurri. Per fortuna nostra e delle Istituzioni a Pisa lavorano poliziotti penitenziari molto determinati, che credono nel proprio lavoro, che hanno valori radicati e un forte senso d'identità e d'orgoglio. Agenti, Sovrintendenti, Ispettori, Funzionari che lavorano ogni giorno, nel silenzio e tra mille difficoltà ma con professionalità, umanità, competenza e passione nel dramma delle sezioni detentive pisane e italiane. A loro va il plauso mio personale e del primo Sindacato della Polizia Penitenziaria, il Sappe".

repubblica.it - corrierefiorentino.corriere.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE TOSCANA
Statistiche carceri Regione Toscana







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Chiusa la sala internet del carcere di Bolzano: detenuti cercavano contatti con l''isis

2 Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria

3 Fabio Perrone aggredisce due Poliziotti penitenziari. Un anno fa venne arrestato per l''evasione con sparatoria dall''ospedale

4 Ruba auto a Poliziotto penitenziario ma rimane bloccato dal passaggio a livello e viene arrestato

5 Carcere di Teramo senza riscaldamento e in mezzo al terremoto: domani lo sfollamento

6 Rientro dei distaccati dal carcere di Alessandria San Michele: prevista anche sorveglianza dinamica e automazione cancelli

7 Terrorismo: i Poliziotti Penitenziari in ascolto e i terroristi islamici cambiano strategia

8 Maltempo in Sardegna: 20 Poliziotti Penitenziari e 150 detenuti bloccati nella colonia agricola di Mamone

9 Chi è Hmidi Saber l''estremista islamico arrestato oggi e tutte le sue vicende nelle carceri italiane

10 Poliziotto penitenziario colpito al volto con pugni da detenuto 18enne al carcere minorile di Roma


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria arresta estremista islamico. Prima operazione antiterrorismo dentro un penitenziario eseguita dal Nucleo Investigativo Centrale in collaborazione con la Digos

2 I suicidi nella Polizia Penitenziaria sono il doppio rispetto alle altre forze dell’Ordine e il triplo rispetto alla società civile

3 Como: poliziotto penitenziario muore stroncato da infarto in servizio

4 In memoria del collega Pietro Sanclemente, Assistente Capo del carcere di Trapani

5 Con il Decreto Milleproroghe arrivano le assunzioni nella Polizia Penitenziaria

6 Polizia Penitenziaria: serve un’efficace comunicazione per non alimentare una costante disinformazione

7 Replica a Il Fatto Quotidiano: i veri motivi per cui il Sappe ha querelato Ilaria Cucchi

8 Parte male il docente di islamismo per la Polizia Penitenziaria: "insegnerò ai secondini..."

9 Carceri e web sono la prima linea nella lotta al terrorismo islamico: noi della Polizia Penitenziaria siamo pronti?

10 La Stampa: la radicalizzazione nelle carceri italiane passa attraverso telefonini, sopravvitto e preghiera