Settembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Settembre 2017  
  Archivio riviste    
Rissa per il presunto controllo del carcere: questi i motivi della rissa a Viterbo

Polizia Penitenziaria - Rissa per il presunto controllo del carcere: questi i motivi della rissa a Viterbo


Notizia del 02/01/2014 - VITERBO
Letto (2804 volte)
 Stampa questo articolo


“Qui comandiamo noi”. “E invece no, siamo noi ad avere il controllo”. Sarebbero più o meno questi i toni della furibonda lite finita a coltellate avvenuta nella tarda mattinata di ieri nel penitenziario viterbese.

Undici i detenuti coinvolti, due le fazioni contrapposte. Una composta da italiani, la seconda da romeni. Gli accertamenti sono in corso ma, stando alle prime ricostruzioni, pare che il motivo della maxi rissa sia riconducibile a questioni di supremazia. Di “potere” all'interno del carcere di Mammagialla.

In un primo momento era stato segnalato che le persone rimaste ferite in maniera gravissime erano tre ma, nel corso nel pomeriggio, anche le condizioni di un quarto detenuto, già ricoverato all'ospedale Belcolle in codice giallo, sono peggiorate. “Quattro sono ricoverati in codice rosso, in gravissime condizioni, ma non in pericolo di vita; sei in codice giallo; L'ultimo ha riportato ferite lievi e sta per essere dimesso”. Così è stato segnalato nella tarda serata dagli operatori sanitari del pronto soccorso cittadino.

Secondo quanto si è appreso i dieci detenuti erano in una sorta di sala di socializzazione dove insistono tavoli da ping pong, biliardino e così via, quando si è scatenata la feroce rissa. “Una violenza inaudita”, hanno riferito gli agenti della Polizia Penitenziaria che, con estrema professionalità, hanno saputo gestire la situazione.

Nella sala sono stati trovati coltelli ed altri oggetti contundenti. E, adesso, sarà compito delle forze dell'ordine accertare come abbiano fatto i detenuti ad entrarne in possesso.

viterbooggi.eu

Coltellate a Viterbo, Sappe: DAP e Magistratura di Sorveglianza si prendano le loro reponsabilità 

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Via la Polizia Penitenziaria dai Tribunali: vigilanza affidata a ditte private per recuperare un centinaio di Poliziotti dall''organico delle carceri, ma la Madia ne ha tagliati seimila

2 Quanto guadagna un poliziotto penitenziario?

3 Poliziotto penitenziario ferito alla testa da un detenuto: è in gravi condizioni

4 Ministro Orlando annuncia nuove assunzioni: 48 poliziotti in più nel 2017 e 57 come anticipo 2018

5 Condannato a tre anni e due mesi ex Agente penitenziario: vendeva droga e telefonini nel carcere di Aosta

6 Consegnava droga nel carcere di Brescia: arrestato Poliziotto penitenziario ora rinchiuso nel carcere militare

7 Detenuto autorizzato a lavorare all''esterno non rientra in carcere, il Garante: sono sorpresa

8 Invitati per un pranzo con Papa Francesco: due detenuti si danno alla fuga poco prima di arrivare

9 Al via il concorso per agenti di Polizia Penitenziaria: 197 posti disponibili

10 Detenuti ottenevano misure alternative per lavorare, ma le ditte erano false e il lavoro inesistente


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Pasquale Di Lorenzo, Sovrintendente di Polizia Penitenziaria ucciso dalla mafia il 13 ottobre 1992

2 Dichiarazioni Andrea Orlando: caserme gratuite per la Polizia Penitenziaria e Decreto trasferimenti sedi extra moenia

3 Il piano per azzerare la memoria della Polizia Penitenziaria con la scusa del decreto trasferimenti

4 Carceri, SAPPE: “Questo Governo toglie il pacco dono dell’Epifania ai poliziotti penitenziari per pagare l’aumento di stipendio dell’83% ai detenuti che lavorano: vergognoso!”

5 Gennaro De Angelis, Agente di Custodia ucciso dalla camorra il 15 ottobre 1982

6 Decreto Orlando sulla mobilità del personale: ma perchè il Ministro invece di perder tempo coi videomessaggi non istituisce la direzione generale del Corpo?

7 In memoria di Ignazio De Florio, Agente di Custodia ucciso in un agguato camorristico l''11 ottobre 1983

8 Dopo la circolare sul pacco dell''Ente Assistenza e Carità, i dubbi sulla nuova circolare: pagamenti vitto uniformi e armi

9 Scomparso stamattina a Roma il Professor Lionello Pascone, generale in congedo del Corpo di Polizia Penitenziaria

10 Riforma penitenziaria di fine legislatura, che forse favorisce solo il solito Gattopardo