Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Rissa tra bande rivali nel carcere di Monza: albanesi e magrebini si affrontano con armi rudimentali

Polizia Penitenziaria - Rissa tra bande rivali nel carcere di Monza: albanesi e magrebini si affrontano con armi rudimentali


Notizia del 23/10/2015 - MILANO
Letto (1940 volte)
 Stampa questo articolo


Si sono affrontati a colpi di bastoni, lamette e bombolette del gas. Una rissa in carcere fra due bande rivali, una di albanesi, l’altra di magrebini. Quindici detenuti coinvolti, due feriti in modo lieve, gli altri contusi. Per riportare la calma sono dovuti intervenire una settantina di agenti di Polizia Penitenziaria. Una mattinata di tensione in via Sanquirico.

Tutto è successo pochi minuti dopo le 9 nel corridoio che porta al cortile dove i detenuti passano l’ora d’aria. Ancora poco chiari i motivi che hanno scatenato l’aggressione ma i due gruppi che si sono scontrati già negli ultimi giorni avevano avuto alcuni attriti. Fino alla rissa di ieri mattina. A cui i detenuti coinvolti si erano evidentemente preparati. Perché quando il gruppo è arrivato nel corridoio esterno, diretto verso il cortile, dopo aver passato la perquisizione personale, dalle grate delle celle gli altri reclusi hanno lanciato giù le armi rudimentali costruite: lamette, manici di scopa e anche bombolette del gas in alluminio tagliate a metà e usate come lame.

A quel punto è scoppiata una violenta rissa. Immediatamente il corridoio si è riempito dipoliziotti che sotto la guida del comandante del reparto, il commissario Marco Casella, sono riusciti a dividere i detenuti e a riportare la situazione alla calma. Per tutti i 15 reclusi è scattata la denuncia per rissa e violenza a pubblico ufficiale.

ilgiorno.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Droga in carcere: poliziotto incastrato da una microspia nei gradi

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

7 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

8 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

9 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

10 Carceri: “E’ sempre più emergenza aggressioni”


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Raffaele Cinotti: in memoria del Vice Brigadiere degli Agenti di Custodia, ucciso a Roma il 7 aprile del 1981

5 Sempre un passo indietro... perchè la Polizia Penitenziaria non sta al livello degli altri

6 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

7 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”