Giugno 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Giugno 2017  
  Archivio riviste    
Rubava corrente elettrica per alimentare il braccialetto elettronico del figlio che era agli arresti domiciliari

Polizia Penitenziaria - Rubava corrente elettrica per alimentare il braccialetto elettronico del figlio che era agli arresti domiciliari


Notizia del 15/06/2017 - CATANIA
Letto (1652 volte)
 Stampa questo articolo


Allaccio abusivo all'Enel per far ottenere al figlio la pena alternativa del braccialetto elettronico. In un caso, hanno rubato l'energia un intero condominio. Sono queste le incredibili storie accadute a Catania, precisamente nel quartiere San Cristoforo e Librino e scoperte dalla polizia.

Il fatto è che insieme alla misura degli arresti domiciliari, era prevista anche quella dell'applicazione del braccialetto elettronico, il dispositivo che manda un segnale di allarme in caso di evasione dai domiciliari. Ma per ottenere i domiciari, oltre ad avere un domicilio, bisogna avere anche l'utenza elettrica, altrimenti il braccialetto non funziona.

Per fare questo un uomo, genitore del detenuto che era destinatario dei domiciliari a San Cristoforo, si è procurato l'energia elettrica in maniera abusiva. Il furto di energia, tra l'altro, perdurava da 12 anni. Ancora più eclatante il caso di Librino: un intero stabile ha rubato la corrente, praticamente quasi tutti gli abitanti del condominio.

Per i detenuti, è stato espresso parere negativo circa la concessione dei domiciliari e tutti i responsabili dei furti di energia elettrica sono stati denunciati.

lasicilia.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE SICILIA
Statistiche carceri Regione Sicilia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Riparte il Concorso Allievi Agenti di Polizia Penitenziaria 100 donne e 300 uomini

2 Si incendia furgone della Polizia Penitenziaria: salvi ma intossicati gli Agenti e il detenuto

3 Serve sangue per la figlia di un collega: coinvolta in un incidente a Cosenza è in coma

4 Imboscata ad Agente penitenziario: c''è un problema in bagno e quando arriva i detenuti lo aggrediscono

5 DAP avvia procedimento disciplinare ai sindacalisti che contestarono il sistema premiale che ha permesso la liberazione anticipata dell''omicida Igor il russo

6 Ruba il borsello ad un poliziotto penitenziario in pizzeria, lo nasconde in auto e poi torna a mangiare. Scoperto e arrestato

7 Detenuto cerca di accoltellare Poliziotto penitenziario nel carcere di Novara: Agente schiva il colpo ma rimane ferito al braccio

8 Detenuti magrebini in sorveglianza dinamica aggrediscono con lamette gli Agenti penitenziari nel carcere di Padova

9 Bombe molotov contro le auto della Polizia Penitenziaria: gravissimo atto intimidatorio nel carcere di Pisa

10 Pacco esplosivo indirizzato a Santi Consolo: il mittente è indicato provocatoriamente come Giacinto Siciliano, il direttore del carcere di Milano Opera


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 C’erano una volta due reparti speciali chiamati GOM e NIC …

2 Ci ha lasciati Veronica Bizzi, educatrice in servizio presso la Casa Circondariale di Trapani

3 Con la riforma della giustizia la Polizia Penitenziaria espleterà i controlli anche sul territorio per legge

4 Dipendenti statali: attenzione alle assenze per malattie, fissato il tetto massimo

5 Forze di Polizia e Forze Armate: uso consapevole dei social network. Guarda il Video con i consigli utili

6 Ormai è un Bollettino di Guerra … San Basilide salvaci tu

7 Commissione Antimafia: relazione del Presidente Rosy Bindi sullo stato di salute di Salvatore Riina

8 Lotta al terrorismo: maggior contributo della Polizia Penitenziaria e partecipazione ai Comitati provinciali ordine e sicurezza

9 La "famiglia di caserma" e l''attesa del trasferimento vicino casa

10 Le nuove prospettive dell’Esecuzione Penale Esterna