Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
San Lorenzello, gli agenti della Polizia Penitenziaria alla Commemorazione dei Caduti

Polizia Penitenziaria - San Lorenzello, gli agenti della Polizia Penitenziaria alla Commemorazione dei Caduti


Notizia del 21/07/2014 - BENEVENTO
Letto (1382 volte)
 Stampa questo articolo


Il Comune di San Lorenzello ha ospitato il Corpo di Polizia Penitenziaria per la commemorazione dei caduti durante la celebrazione religiosa in onore della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo.
Nel pomeriggio del 19 luglio le strade del centro storico della cittadina sannita si sono trasformate in un grande palco, un palco che ha visto come attori protagonisti i Baschi Azzurri delle varie specializzazioni ed i musicisti della Banda Nazionale della Polizia Penitenziaria.

La manifestazione ha avuto inizio con le performance del Personale Cinofilo del Nucleo Regionale Campania - Distaccamento Antidroga di Benevento e Avellino - e del Gruppo di Cinoagonistica e Rappresentanza. Antonio Pace, Responsabile del Distaccamento Antidroga di Benevento, Francesco Napolitano, Responsabile del Distaccamento Antidroga di Avellino, e Gerardo Testa, Responsabile del Gruppo Sportivo, affiancati dal Servizio Stradale del Corpo, che hanno schierato gli Uomini dei tre Reparti Cinofili, simulando la ricerca ed il ritrovamento di droghe su veicoli, persone e bagagli ferroviari.

I veri protagonisti sono stati indubbiamente i poliziotti a quattro zampe Ika, Barbi, Buk, Anja, Umea, Zolly, Ulla e Sasha, splendi esemplari di pastore tedesco che si sono avvicendati in prove da lavoro conquistando il plauso del pubblico, letteralmente andato in delirio alla comparsa di Sasha, cane poliziotto impiegato nella disciplina da utilità e difesa.

I cinofili hanno simulato un posto di blocco dove, a seguito del rinvenimento dello stupefacente, il conducente tentava la fuga, senza riuscirci perché bloccato dal cane poliziotto da difesa Sasha.

L’evento si è concluso con l'esibizione musicale della Banda del Corpo di Polizia Penitenziaria diretta dal Commissario Maestro Fausto Remini il quale, da un teatro naturale in pietra presente tra le mura del centro storico, ha diretto i suoi sessanta musicisti tra le melodie di F. Battaglia, J.Strauss,F.Schubert, Chapentier, G. Rossini. per oltre due ore di concerto.

Durante il discorso di commiato, il sindaco della ridente cittadina sannita ha omaggiato la Banda della Polizia Penitenziaria con una ceramica del Maestro ceramista Elvio Sagnella della Bottega Giustiniani.

ntr24
 

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento nella Polizia di Stato o nei Carabinieri?

2 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

3 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

4 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

5 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

6 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia

7 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

8 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

9 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime

10 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il nuovo ruolo degli Ispettori con carriera a sviluppo direttivo

2 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

3 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

4 Ma chi siamo?

5 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

6 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

7 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

8 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

9 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia