Lug/Ago 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2017  
  Archivio riviste    
Sassari, in migliaia in fila per poter vedere l'ex carcere di San Sebastiano

Polizia Penitenziaria - Sassari, in migliaia in fila per poter vedere l'ex carcere di San Sebastiano


Notizia del 24/03/2014 - SASSARI
Letto (1645 volte)
 Stampa questo articolo


SASSARI. Nonostante il tempo capriccioso che ha alternato nuvole e pioggia a sprazzi di sole, migliaia di sassaresi hanno fatto la fila pur di poter vedere per la prima volta il vecchio carcere di San Sebastiano, aperto ieri e oggi in occasione delle "Giornate di primavera" organizzata dal Fai. La curiosità di poter vedere finalmente per la prima volta l'interno il penitenziario è stata la molla scatenante. Le file si sono create sin da ieri mattina e per tutta la durata della manifestazione si sono sempre più ingrossate, tanto che da un capo all'altro della colonna era praticamente impossibile vederne la fine.

La catena umana partiva dall'inizio di via Asproni e proseguiva sino all'ingresso di San Sebastiano affianco al tribunale, riempiendo il lungo marciapiede di via Roma. Difficile quantificare l'attesa, minimo un paio d'ore, ma è stata ripagata dal poter osservare con i propri occhi un luogo simile. Capire e toccare quasi con mano la sofferenza di chi lì dentro ha passato anni e anni della propria vita. Il carcere dovrebbe essere un luogo di rieducazione per i reati commessi e non un posto di "vendetta sociale", ma di fronte a quei muri fatiscenti, le frasi scritte sui muri, le celle anguste, l'impressione è stata quella di un viaggio all'inferno. E molti una volta finita la visita sono andati via turbati e con emozioni contrastanti.

sassarinotizie 

STATISTICHE CARCERI REGIONE SARDEGNA
Statistiche carceri Regione Sardegna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Poliziotto penitenziario blocca rapinatore: aveva appena rubato uno zainetto ad un vigilantes

2 Caso Cucchi: assolto anche il Funzionario del provveditorato regionale dell''amministrazione penitenziaria

3 Truffa alla pay tv, 150 persone indagate in Sicilia: indagine iniziata in carcere

4 Andrea Orlando: tutti gli evasi vengono catturati. In Italia il minor tasso di evasioni d''Europa

5 I detenuti protestano, Provveditore Sbriglia: confida nell''intervento dei Radicali e sollecita il Ministro per affettività e Skype

6 Nigeriano aggredisce Agente di Polizia Penitenziaria che gli aveva negato l''elemosina, fuori dal servizo

7 Tenta di evadere dall''ospedale: detenuto ricoverato strattona gli Agenti e si da alla fuga

8 Ergastolano della Uno Bianca in albergo a 4 stelle per esercizi spirituali invitato da Comunione e Liberazione e cooperativa Giotto

9 Due detenuti non rientrano dai permessi nel carcere minorile di Torino

10 Como, il restyling del carcere austriaco abbandonato dopo il trasloco al Bassone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Michele Gaglione: Agente di Polizia Penitenziaria, ucciso dalla camorra il 7 agosto 1992

2 Promozioni al grado superiore: perché si valutano le sanzioni disciplinari e non le ricompense?

3 Posti fissi in istituto penitenziario: rotazione o non rotazione del personale del Corpo?

4 La vigilanza dinamica è un fallimento! Parola di Santi Consolo, che dà ragione al Sappe, ma vorrebbe il ritorno delle veline

5 Uno sguardo alle prime procedure applicative del riordino della Polizia di Stato

6 Noi, vittime della Torreggiani

7 Sicilia: c''era una volta la polizia stradale

8 Come ci è stato scippato l’Ente Orfani trasformato in Ente di Assistenza di tutti, gestito da pochi

9 L’estate del detenuto

10 Evasioni ... troppo facile scaricare sempre la colpa su di noi!