Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
Sassari, in migliaia in fila per poter vedere l'ex carcere di San Sebastiano

Polizia Penitenziaria - Sassari, in migliaia in fila per poter vedere l'ex carcere di San Sebastiano


Notizia del 24/03/2014 - SASSARI
Letto (1850 volte)
 Stampa questo articolo


SASSARI. Nonostante il tempo capriccioso che ha alternato nuvole e pioggia a sprazzi di sole, migliaia di sassaresi hanno fatto la fila pur di poter vedere per la prima volta il vecchio carcere di San Sebastiano, aperto ieri e oggi in occasione delle "Giornate di primavera" organizzata dal Fai. La curiosità di poter vedere finalmente per la prima volta l'interno il penitenziario è stata la molla scatenante. Le file si sono create sin da ieri mattina e per tutta la durata della manifestazione si sono sempre più ingrossate, tanto che da un capo all'altro della colonna era praticamente impossibile vederne la fine.

La catena umana partiva dall'inizio di via Asproni e proseguiva sino all'ingresso di San Sebastiano affianco al tribunale, riempiendo il lungo marciapiede di via Roma. Difficile quantificare l'attesa, minimo un paio d'ore, ma è stata ripagata dal poter osservare con i propri occhi un luogo simile. Capire e toccare quasi con mano la sofferenza di chi lì dentro ha passato anni e anni della propria vita. Il carcere dovrebbe essere un luogo di rieducazione per i reati commessi e non un posto di "vendetta sociale", ma di fronte a quei muri fatiscenti, le frasi scritte sui muri, le celle anguste, l'impressione è stata quella di un viaggio all'inferno. E molti una volta finita la visita sono andati via turbati e con emozioni contrastanti.

sassarinotizie 

STATISTICHE CARCERI REGIONE SARDEGNA
Statistiche carceri Regione Sardegna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

3 Noipa: nel cedolino di giugno al via gli incrementi stipendiali. Tutte le date degli accrediti

4 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

5 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

6 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

7 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

8 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria

9 Ariano Irpino:Si sono offerti in ostaggio per salvare i loro colleghi

10 Sicurezza: Salvini, chiesto a Tria fondi assunzioni. Troppo alta età media agendina,serve piano reclutamenti


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

2 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

3 Ma col Ministro Orlando c’era un progetto, a tavolino, per depotenziare la Polizia Penitenziaria?

4 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

5 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

6 Firenze Sollicciano: bubbole, fandonie e fanfaluche

7 L’elogio funebre di Nicolò Amato a Giuseppe Falcone

8 Il pericolo radicalizzazione nelle carceri italiane

9 Aumenta la casistica dei reati perseguibili a querela

10 La favoletta dell’autoconsegna di Siracusa e le fake news di certe paginette facebook