Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Scuola di Polizia Penitenziaria, il generale Aduo Vicenzi è il nuovo direttore

Polizia Penitenziaria - Scuola di Polizia Penitenziaria, il generale Aduo Vicenzi è il nuovo direttore


Notizia del 25/02/2014 - VERBANO-CUSIO-OSSOLA
Letto (4286 volte)
 Stampa questo articolo


Il Generale di Brigata Aduo Vicenzi è il nuovo direttore reggente della Scuola di Formazione della Polizia Penitenziaria di Verbania. 

48 anni, originario di Milano, sposato con due figli, il generale Vicenzi è titolato alla Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia, ha ricoperto numerosi incarichi, in particolare è stato direttore dell’Ufficio Sicurezza e Traduzioni della Lombardia, presidente della Commissione per l'agibilità dei poligoni di tiro dell'Amministrazione Penitenziaria, direttore della Scuola di Formazione di Polizia Penitenziaria di Cairo Montenotte.

Attualmente è direttore dell’Ufficio Sicurezza e Traduzioni dell’Emilia Romagna. In carica a Verbania dal 3 febbraio scorso, ha preso il posto della dottoressa Rosalia Marino.

Nei giorni scorsi il Generale Vicenzi ha preso contatto con il personale della struttura, che già conosceva per le pregresse esperienze formative, ed ha incontrato le istituzioni locali. Attualmente la Scuola ospita gli allievi agenti di Polizia Penitenziaria del 168° Corso, oltre alle diverse attività di aggiornamento riservate al personale dell’Amministrazione.

Gli allievi agenti del 168° corso svolgono un percorso formativo di sei mesi, che ha avuto inizio in data 16 dicembre 2013, durante il quale apprenderanno le conoscenze teoriche e pratiche per lo svolgimento dei compiti istituzionali e delle mansioni dell’agente di Polizia Penitenziaria.

Al termine del corso, dopo la cerimonia di Giuramento, gli Agenti saranno destinati ai diversi istituti penitenziari della Repubblica.

Verbanonews 

STATISTICHE CARCERI REGIONE PIEMONTE
Statistiche carceri Regione Piemonte







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

3 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

4 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

7 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

8 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

9 Arrestato di nuovo boss Concetto Bonaccorsi: era evaso da permesso premio dal carcere di Secondigliano

10 Grappa artigianale preparata dai detenuti nel carcere di Bologna


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

5 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

6 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

7 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

8 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

9 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

10 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946