Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
Se pedali esci prima dal carcere: in Brasile sconto di pena per chi produce energia elettrica

Polizia Penitenziaria - Se pedali esci prima dal carcere: in Brasile sconto di pena per chi produce energia elettrica


Notizia del 03/07/2012 - ESTERO
Letto (2274 volte)
 Stampa questo articolo


I detenuti come risorsa, non solo umana ma anche energetica. Accade nel carcere brasiliano di Santa Rita do Sapucai a 40 Km da Belo Horizonte, nello stato di Minas Gerais. L'idea, lungi dal somigliare ai lavori forzati ancora in voga in certi regimi dittatoriali, sfrutta la buona volontà del prigioniero, e per incentivarla mette sul piatto la possibilità di vincere un po' di libertà. Infatti i detenuti ritenuti idonei, soprattutto quelli che hanno già scontato metà della loro pena e che sono  stati segnalati per buona condotta, possono ridurre di un giorno la loro pena ogni tre giorni di pedalata. E a quanto pare in molti sono entusiasti, anche per questioni di linea: "Ero grassottello, ora ho perso peso circa due chili", dice un detenuto. 

Gilson Rafael Silva, il direttore generale della struttura, spiega i dettagli: "I detenuti, a gruppi di tre, escono dalle loro celle alle 7.30 e pedalano fino alle 17.30, con un'ora e mezzo di pausa per pranzare e riposarsi. Sono otto ore di attività al giorno, dal lunedì al venerdì". L'iniziativa, chiamata Projeto Luminar, è stata molto ripresa dai media brasiliani: Jornal Nacional riporta, ad esempio, che tutto è nato dall'idea del giudice cittadino José Henrique Mallmann, che ha pensato di adattare il sistema dynamo della sua cyclette - del tipo usato nelle palestre - al sistema carcerario. Detto, fatto. Ora il Projeto Luminar è attivo da 90 giorni in 130 carceri, e il direttore del penitenziario di Santa Rita ha sottolineato come l’iniziativa, che sta riscuotendo successo, sia estensibile a tutto lo stato di Minas Gerais e già al centro di un progetto di legge. 

Ma che fine fa l'energia prodotta? A Santa Rita illumina la città: ogni sera le batterie caricate vengono portate in centro e usate per incrementare l'illuminazione dell’Avenida Beira Rio, una delle principali vie del passeggio. Il progetto funziona così bene che si pensa di aumentare il numero delle biciclette in carcere da quattro a dieci. I detenuti, come spiega ancora il direttore del carcere, "stanno lavorando pedalando. Stanno guadagnando la remissione e anche la produzione di energia, energia sana", oggi molto importante. Una doppia vittoria.

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

3 Noipa: nel cedolino di giugno al via gli incrementi stipendiali. Tutte le date degli accrediti

4 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

5 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

6 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

7 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

8 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria

9 Ariano Irpino:Si sono offerti in ostaggio per salvare i loro colleghi

10 Sicurezza: Salvini, chiesto a Tria fondi assunzioni. Troppo alta età media agendina,serve piano reclutamenti


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

2 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

3 Ma col Ministro Orlando c’era un progetto, a tavolino, per depotenziare la Polizia Penitenziaria?

4 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

5 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

6 Firenze Sollicciano: bubbole, fandonie e fanfaluche

7 L’elogio funebre di Nicolò Amato a Giuseppe Falcone

8 Il pericolo radicalizzazione nelle carceri italiane

9 Aumenta la casistica dei reati perseguibili a querela

10 La favoletta dell’autoconsegna di Siracusa e le fake news di certe paginette facebook