Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Sei detenuti si tagliano con lamette dopo trasferimento da Bologna a Parma

Notizia del 09/01/2012 - SASSARI

Sei detenuti si tagliano con lamette dopo trasferimento da Bologna a Parma

letto 1457 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Sei detenuti, da poco trasferiti dal carcere di Bologna a quello di Parma, hanno messo in atto un gesto di protesta, tagliandosi con le lamette in dotazione. L'episodio e' avvenuto ieri e lo denuncia il SAPPE, sindacato autonomo di polizia penitenziaria. I sei detenuti erano stati trasferiti da Bologna, insieme ad altri sei reclusi, perche' avevano deciso di ferirsi nel giorno di Natale, come forma di protesta per la condizione carceraria. Il piano era stato scoperto a Bologna, dove era scattata l'allerta, al punto da sensibilizzare il Dipartimento a Roma. Inoltre, furono inviati a Bologna gli agenti del Gom (gruppo operativo mobile) e fu allertata la struttura ospedaliera esterna, pronta ad intervenire con unita' mobili, considerato che sarebbe stato impossibile trasferire tanti detenuti fuori dal carcere.

I vertici dell'istituto bolognese, pero', riuscirono a convincere i detenuti a desistere dall'iniziativa. Sono stati poi trasferiti a Parma, dove pero' hanno messo in atto il proposito autolesionistico ideato a Bologna. ''Forse - ha commentato Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del SAPPE - sarebbe stato piu' saggio ed opportuno non trasferire tutti i detenuti a Parma, ma separarli. L'episodio ha costretto la polizia penitenziaria di Parma ad un superlavoro, considerato che i detenuti hanno dovuto far ricorso alle cure mediche ed essere trasferiti nell'ospedale cittadino.

Quest'ulteriore, grave episodio testimonia la crisi del sistema penitenziario e l'ingovernabilita' delle carceri, dove, ormai, tutti gli operatori sono in balia degli eventi critici (autolesionismo, suicidi, tentativi di suicidi, aggressioni e danneggiamenti a beni dell'Amministrazione) che superano i 200 al giorno, nelle 206 carceri italiane. Auspichiamo che i provvedimenti messi in campo dal ministro Severino non subiscano battute d'arresto, compreso il disegno di legge sulla messa in prova, un istituto che ha dato buoni risultati con i minori e che potrebbe contribuire a deflazionare le carceri. L'Emilia Romagna si conferma una delle regioni con il maggior sovraffollamento, i detenuti in piu' rispetto ai posti previsti sono circa 2000, e la maggiore carenza di organico, mancano 650 unita' tra agenti, sovrintendenti e ispettori. Solo a Parma ne mancano 170''.

Ansa

STATISTICHE CARCERI REGIONE SARDEGNA
Statistiche carceri Regione Sardegna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

3 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

5 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

6 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

7 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

8 Riordino vuol dire mettere ordine

9 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

10 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria