Maggio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2017  
  Archivio riviste    
Sei detenuti si tagliano con lamette dopo trasferimento da Bologna a Parma

Notizia del 09/01/2012 - SASSARI

Sei detenuti si tagliano con lamette dopo trasferimento da Bologna a Parma

letto 1527 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Sei detenuti, da poco trasferiti dal carcere di Bologna a quello di Parma, hanno messo in atto un gesto di protesta, tagliandosi con le lamette in dotazione. L'episodio e' avvenuto ieri e lo denuncia il SAPPE, sindacato autonomo di polizia penitenziaria. I sei detenuti erano stati trasferiti da Bologna, insieme ad altri sei reclusi, perche' avevano deciso di ferirsi nel giorno di Natale, come forma di protesta per la condizione carceraria. Il piano era stato scoperto a Bologna, dove era scattata l'allerta, al punto da sensibilizzare il Dipartimento a Roma. Inoltre, furono inviati a Bologna gli agenti del Gom (gruppo operativo mobile) e fu allertata la struttura ospedaliera esterna, pronta ad intervenire con unita' mobili, considerato che sarebbe stato impossibile trasferire tanti detenuti fuori dal carcere.

I vertici dell'istituto bolognese, pero', riuscirono a convincere i detenuti a desistere dall'iniziativa. Sono stati poi trasferiti a Parma, dove pero' hanno messo in atto il proposito autolesionistico ideato a Bologna. ''Forse - ha commentato Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del SAPPE - sarebbe stato piu' saggio ed opportuno non trasferire tutti i detenuti a Parma, ma separarli. L'episodio ha costretto la polizia penitenziaria di Parma ad un superlavoro, considerato che i detenuti hanno dovuto far ricorso alle cure mediche ed essere trasferiti nell'ospedale cittadino.

Quest'ulteriore, grave episodio testimonia la crisi del sistema penitenziario e l'ingovernabilita' delle carceri, dove, ormai, tutti gli operatori sono in balia degli eventi critici (autolesionismo, suicidi, tentativi di suicidi, aggressioni e danneggiamenti a beni dell'Amministrazione) che superano i 200 al giorno, nelle 206 carceri italiane. Auspichiamo che i provvedimenti messi in campo dal ministro Severino non subiscano battute d'arresto, compreso il disegno di legge sulla messa in prova, un istituto che ha dato buoni risultati con i minori e che potrebbe contribuire a deflazionare le carceri. L'Emilia Romagna si conferma una delle regioni con il maggior sovraffollamento, i detenuti in piu' rispetto ai posti previsti sono circa 2000, e la maggiore carenza di organico, mancano 650 unita' tra agenti, sovrintendenti e ispettori. Solo a Parma ne mancano 170''.

Ansa

STATISTICHE CARCERI REGIONE SARDEGNA
Statistiche carceri Regione Sardegna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Riparte il Concorso Allievi Agenti di Polizia Penitenziaria 100 donne e 300 uomini

2 Si incendia furgone della Polizia Penitenziaria: salvi ma intossicati gli Agenti e il detenuto

3 DAP avvia procedimento disciplinare ai sindacalisti che contestarono il sistema premiale che ha permesso la liberazione anticipata dell''omicida Igor il russo

4 Ruba il borsello ad un poliziotto penitenziario in pizzeria, lo nasconde in auto e poi torna a mangiare. Scoperto e arrestato

5 Detenuto cerca di accoltellare Poliziotto penitenziario nel carcere di Novara: Agente schiva il colpo ma rimane ferito al braccio

6 Detenuti magrebini in sorveglianza dinamica aggrediscono con lamette gli Agenti penitenziari nel carcere di Padova

7 Bombe molotov contro le auto della Polizia Penitenziaria: gravissimo atto intimidatorio nel carcere di Pisa

8 Perquisizione nel carcere di Rimini: 5 telefonini, 3 grammi di hashish, 2 coltelli rudimentali, una chiavetta USB

9 Gratteri sulle indagini del Cara di Crotone: mi meraviglia che l''agente penitenziario arrestato sia solo ai domiciliari

10 Era considerato un detenuto modello il rapinatore ucciso a Pisa: sparò anche ai Carabinieri ad altezza uomo


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 C’erano una volta due reparti speciali chiamati GOM e NIC …

2 Ci ha lasciati Veronica Bizzi, educatrice in servizio presso la Casa Circondariale di Trapani

3 Dimissioni dei comandanti di GOM e NIC? … Cosa sta succedendo al DAP?

4 Con la riforma della giustizia la Polizia Penitenziaria espleterà i controlli anche sul territorio per legge

5 Dipendenti statali: attenzione alle assenze per malattie, fissato il tetto massimo

6 Forze di Polizia e Forze Armate: uso consapevole dei social network. Guarda il Video con i consigli utili

7 Ormai è un Bollettino di Guerra … San Basilide salvaci tu

8 Commissione Antimafia: relazione del Presidente Rosy Bindi sullo stato di salute di Salvatore Riina

9 Lotta al terrorismo: maggior contributo della Polizia Penitenziaria e partecipazione ai Comitati provinciali ordine e sicurezza

10 Ministro Orlando vigili affinchè il DAP non ritardi anche nell’attuazione del riallineamento