Maggio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2017  
  Archivio riviste    
Sentenza Cucchi, Sappe risponde al Ministro Cancellieri: ma di quali indagini parla?

Polizia Penitenziaria - Sentenza Cucchi, Sappe risponde al Ministro Cancellieri: ma di quali indagini parla?


Notizia del 04/09/2013 - ROMA
Letto (1442 volte)
 Stampa questo articolo


Non si placano le polemiche dopo che sono state rese note, ieri, le motivazioni della sentenza con cui la terza corte d'assise di Roma lo scorso 5 giugno ha condannato sei medici e assolto i tre agenti di Polizia Penitenziaria per la morte di Stefano Cucchi. Non e' piaciuto al Sappe (Sindacato autonomo Polizia Penitenziaria) il commento del ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri, che ha parlato di ''indagini ancora in corso, attivita' ispettive del ministero che stanno verificando le situazioni''.

''A noi risulta che una (peraltro rigorosa) inchiesta amministrativa venne immediatamente disposta dall'allora capo del dipartimento dell'Amministrazione penitenziaria, Franco Ionta, tesa - si legge in una nota - ad accertare l'operato del personale in servizio nel Reparto detentivo dell'ospedale Pertini e nelle celle detentive del palazzo di Giustizia a Roma. L'inchiesta escluse responsabilita' da parte del personale di Polizia Penitenziaria. A quali altre attivita' ispettive ministeriali si riferisce allora il Guardasigilli?'', si domanda Donato Capece, segretario generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE, la prima e piu' rappresentativa Organizzazione di Categoria.

''Quell'accertamento sulla 'assenza di responsabilita'' da parte di personale della Polizia Penitenziaria nel decesso di Stefano Cucchi fu una notizia importante, che conforto' la nostra originaria convinzione che all'ospedale Pertini e al palazzo di Giustizia di piazzale Clodio la Polizia Penitenziaria ha lavorato e lavora come sempre nel pieno rispetto delle leggi, con professionalita' e senso del dovere. Constato - aggiunge Capece - che il ministro della Giustizia ha ricevuto al ministero la sorella di Stefano Cucchi ma non i 3 agenti di Polizia Penitenziaria assolti.

Mi auguro ora che dopo aver avuto conoscenza delle motivazioni della sentenza della Terza Corte d'Assise di Roma il Guardasigilli esprima vicinanza e solidarieta' alla Polizia Penitenziaria rispetto a quanti hanno 'sbattuto il mostro' (ovvero i poliziotti penitenziari) al pubblico ludibrio e hanno associato piu' o meno velatamente al nostro lavoro i sinonimi inaccettabili di violenza, indifferenza e cinismo''.

ASCA

 Ministro Cancellieri commenta sentenza Cucchi: ci sono ancora indagini del ministero in corso

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Riparte il Concorso Allievi Agenti di Polizia Penitenziaria 100 donne e 300 uomini

2 Si incendia furgone della Polizia Penitenziaria: salvi ma intossicati gli Agenti e il detenuto

3 DAP avvia procedimento disciplinare ai sindacalisti che contestarono il sistema premiale che ha permesso la liberazione anticipata dell''omicida Igor il russo

4 Detenuto cerca di accoltellare Poliziotto penitenziario nel carcere di Novara: Agente schiva il colpo ma rimane ferito al braccio

5 Detenuti magrebini in sorveglianza dinamica aggrediscono con lamette gli Agenti penitenziari nel carcere di Padova

6 Bombe molotov contro le auto della Polizia Penitenziaria: gravissimo atto intimidatorio nel carcere di Pisa

7 Condanna definitiva per due ex Poliziotti penitenziari: facevano pervenire lettere e cellulari ai detenuti camorristi

8 Perquisizione nel carcere di Rimini: 5 telefonini, 3 grammi di hashish, 2 coltelli rudimentali, una chiavetta USB

9 Ruba il borsello ad un poliziotto penitenziario in pizzeria, lo nasconde in auto e poi torna a mangiare. Scoperto e arrestato

10 Era considerato un detenuto modello il rapinatore ucciso a Pisa: sparò anche ai Carabinieri ad altezza uomo


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 C’erano una volta due reparti speciali chiamati GOM e NIC …

2 Ci ha lasciati Veronica Bizzi, educatrice in servizio presso la Casa Circondariale di Trapani

3 Dimissioni dei comandanti di GOM e NIC? … Cosa sta succedendo al DAP?

4 Con la riforma della giustizia la Polizia Penitenziaria espleterà i controlli anche sul territorio per legge

5 Il Dap prossimo venturo. Arriva un nuovo vice capo Dap, avvicendamento di tre Provveditori e movimenti per una cinquantina di dirigenti penitenziari con incarico superiore

6 Forze di Polizia e Forze Armate: uso consapevole dei social network. Guarda il Video con i consigli utili

7 Ormai è un Bollettino di Guerra … San Basilide salvaci tu

8 Commissione Antimafia: relazione del Presidente Rosy Bindi sullo stato di salute di Salvatore Riina

9 Lotta al terrorismo: maggior contributo della Polizia Penitenziaria e partecipazione ai Comitati provinciali ordine e sicurezza

10 Ministro Orlando vigili affinchè il DAP non ritardi anche nell’attuazione del riallineamento