Lug/Ago 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2017  
  Archivio riviste    
Sentenza Lecce chiunque potra' chiedere risarcimento

Notizia del 14/09/2011 - LECCE

Sentenza Lecce chiunque potra' chiedere risarcimento

letto 1968 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

''Con la sentenza del tribunale di sorveglianza di Lecce si apre una voragine dai contorni indefiniti poiche' qualsiasi detenuto ristretto nelle carceri pugliesi e nazionali potra' chiedere il risarcimento''. Il Sappe, sindacato autonomo polizia penitenziaria, commenta cosi' la sentenza che ha condannato l'Amministrazione penitenziaria a risarcire un detenuto tunisino, in carcere per furto aggravato, per il ''danno esistenziale'' provocato dal sovraffollamento della sua cella. Il Sappe denuncia ''il grande dilettantismo degli alti dirigenti dell'Amministrazione Penitenziaria che, all'indomani della sentenza della corte di giustizia europea, hanno armato tutti i direttori delle carceri della nazione di un centimetro con cui sono andati a misurare le celle in cui erano ristretti i detenuti, stabilendo che tre metri per detenuto fossero piu' che sufficienti, anche se nella stragrande maggioranza non si poteva concedere nemmeno tale spazio''. ''Solo in Puglia sono circa 4000 le persone che potranno chiedere l'indennizzo con i risultati che tutti possono immaginare'', osserva il sindacato. ''Non era mai accaduto in nessun paese cosiddetto civile , che i cittadini pagassero anche per la tortura che i propri governanti hanno inflitto a chi e' ristretto nelle carceri. Un idea per trovare la cifra necessaria ci sarebbe - suggerisce il Sappe - poiche' non sarebbe male che fossero proprio i politici ed i dirigenti dell'Amministrazione Penitenziaria, considerata la loro inerzia, a pagare un conto che si preannuncia salato, molto salato''.

STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Detenuti gettano caffè bollente in faccia a Poliziotto penitenziario: situazione critica nel carcere di Pisa

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria, Orlando: per il 2017 altri 305 Agenti assunti in aggiunta a quelli già previsti

3 In fuga ed è pericoloso: arrestato dopo sparatoria con la Polizia di Stato, piantonato in ospedale riesce a fuggire

4 Poliziotto penitenziario sorprende due che danneggiano auto, spara colpo in aria, ma i due romeni tentano di sottrargli l''arma

5 Detenuto evade da ospedale: arrestato dopo qualche ora

6 Poliziotto penitenziario blocca rapinatore: aveva appena rubato uno zainetto ad un vigilantes

7 In arrivo 25 unità di Polizia Penitenziaria per il carcere di Perugia Capanne, rientra anche qualche distaccato

8 Truffa alla pay tv, 150 persone indagate in Sicilia: indagine iniziata in carcere

9 Andrea Orlando: tutti gli evasi vengono catturati. In Italia il minor tasso di evasioni d''Europa

10 Baby boss nelle carceri minorili: M5S conto i 25enni nelle carceri minorili


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Michele Gaglione: Agente di Polizia Penitenziaria, ucciso dalla camorra il 7 agosto 1992

2 In memoria dell''Appuntato del Corpo degli Agenti di Custodia Nerio Fischione, ucciso a Brescia durante tentativo di evasione nel 1974

3 Stabilimento balneare di Roma-Maccarese: quando la Polizia Penitenziaria è ospite (indesiderato) a casa sua.

4 Promozioni al grado superiore: perché si valutano le sanzioni disciplinari e non le ricompense?

5 Uno sguardo alle prime procedure applicative del riordino della Polizia di Stato

6 La vigilanza dinamica è un fallimento! Parola di Santi Consolo, che dà ragione al Sappe, ma vorrebbe il ritorno delle “veline”.

7 Noi, vittime della Torreggiani

8 Sicilia: c''era una volta la polizia stradale

9 Come ci è stato scippato l’Ente Orfani trasformato in Ente di Assistenza di tutti, gestito da pochi

10 Carceri al collasso. La soluzione? Uova, uova di quaglia per tutti