Lug/Ago 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2017  
  Archivio riviste    
Setola dei casalesi comunicava dal carcere e riceveva soldi, ma per la Cassazione non va condannato

Polizia Penitenziaria - Setola dei casalesi comunicava dal carcere e riceveva soldi, ma per la Cassazione non va condannato


Notizia del 06/04/2016 - CASERTA
Letto (1161 volte)
 Stampa questo articolo


Non vengono condannati in Appello, semplicemente per un presupposto tecnico giuridico sancito dalla Cassazione, che stabilisce che un soggetto non non può essere imputato per due volte per associazione mafiosa e ricettazione… Così Giuseppe Setola ras dell’ala stragista dei Casalesi e Luigi Martino hanno scansato il verdetto negativo dei giudici in merito alla vicenda della collezione dei Rolex rinvenuta, a seguito di una perquisizione a casa proprio di Setola. Unica ad essere condannata la moglie dello spietato ras, Stefania Martinelli, per la quale è stata comminata una pena di 3 anni a fronte degli 8 richiesti dalla procura generale.

LA VICENDA - L’attività investigativa, avviata nel gennaio 2009 e condotta con l’utilizzo di intercettazioni telefoniche e ambientali, permise  di acclarare che Giuseppe Setola, detenuto, attraverso la propria consorte riceveva dall’esterno e trasmetteva informazioni al di fuori del carcere.

Le investigazioni, poste in essere dai carabinieri in collaborazione con la Polizia Penitenziaria, hanno altresì fatto emergere come la moglie di Setola continuava a percepire dal gruppo camorristico emolumenti per il mantenimento del nucleo familiare, elementi riscontrati anche grazie al sequestro di una collezione di orologi di prestigio per un valore di 65.000 euro, di una ingente somma in danaro in contanti e di vari assegni.

casertace.net

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Detenuti gettano caffè bollente in faccia a Poliziotto penitenziario: situazione critica nel carcere di Pisa

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria, Orlando: per il 2017 altri 305 Agenti assunti in aggiunta a quelli già previsti

3 In fuga ed è pericoloso: arrestato dopo sparatoria con la Polizia di Stato, piantonato in ospedale riesce a fuggire

4 Poliziotto penitenziario sorprende due che danneggiano auto, spara colpo in aria, ma i due romeni tentano di sottrargli l''arma

5 Detenuto evade da ospedale: arrestato dopo qualche ora

6 Poliziotto penitenziario blocca rapinatore: aveva appena rubato uno zainetto ad un vigilantes

7 In arrivo 25 unità di Polizia Penitenziaria per il carcere di Perugia Capanne, rientra anche qualche distaccato

8 Truffa alla pay tv, 150 persone indagate in Sicilia: indagine iniziata in carcere

9 Andrea Orlando: tutti gli evasi vengono catturati. In Italia il minor tasso di evasioni d''Europa

10 Baby boss nelle carceri minorili: M5S conto i 25enni nelle carceri minorili


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Michele Gaglione: Agente di Polizia Penitenziaria, ucciso dalla camorra il 7 agosto 1992

2 In memoria dell''Appuntato del Corpo degli Agenti di Custodia Nerio Fischione, ucciso a Brescia durante tentativo di evasione nel 1974

3 Stabilimento balneare di Roma-Maccarese: quando la Polizia Penitenziaria è ospite (indesiderato) a casa sua.

4 Promozioni al grado superiore: perché si valutano le sanzioni disciplinari e non le ricompense?

5 Uno sguardo alle prime procedure applicative del riordino della Polizia di Stato

6 La vigilanza dinamica è un fallimento! Parola di Santi Consolo, che dà ragione al Sappe, ma vorrebbe il ritorno delle “veline”.

7 Noi, vittime della Torreggiani

8 Sicilia: c''era una volta la polizia stradale

9 Come ci è stato scippato l’Ente Orfani trasformato in Ente di Assistenza di tutti, gestito da pochi

10 Carceri al collasso. La soluzione? Uova, uova di quaglia per tutti