Aprile 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2017  
  Archivio riviste    
Sfonda la sbarra di ingresso al carcere con la macchina: arrestatemi, siete la mia famiglia, voglio tornare qui

Polizia Penitenziaria - Sfonda la sbarra di ingresso al carcere con la macchina: arrestatemi, siete la mia famiglia, voglio tornare qui


Notizia del 11/09/2016 - LUCCA
Letto (1774 volte)
 Stampa questo articolo


Bizzarra sorpresa nel primo pomeriggio di oggi, per gli agenti della Polizia Penitenziaria della casa circondariale di Lucca. Intorno alle ore 14, infatti, un uomo in preda ai fumi dell'alcool, S.B. 52 anni di Lucca, si è scagliato con la sua fiat panda grigia contro la sbarra dell'ingresso esterno del carcere: "Arrestatemi... voglio tornare qui! anche voi siete la mia famiglia!".

Dopo aver rimosso il veicolo che ostruiva il passo, e la sbarra completamente divelta, gli agenti si sono dati un bel da fare per tranquillizzare il malcapitato, desideroso ma soprattutto supplichevole di tornare in cella immediatamente.

Viste le sue condizioni di alterazione è stata inviata un'ambulanza della misericordia ed una volante dei carabinieri. Pare che il momento d'ira dell'ex detenuto sia stato scaturito da una serie di problematiche personali, quindi rabbia ed alcool hanno fatto il resto. Difatti l' uomo ha sostenuto più volte in maniera concitata di essere stanco di questa vita e di voler tornare nelle vecchie mura più volte visitate in passato, ma naturalmente il gesto non è stato sufficiente all'uomo per essere tratto in arresto e quindi essere trattenuto in carcere come da suo desiderio, ed ancora più insufficienti sono state preghiere esplicitate agli agenti. Alla fine, l'uomo è stato trasportato all'ospedale San Luca per gli accertamenti del caso.

lagazzettadilucca.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE TOSCANA
Statistiche carceri Regione Toscana







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Arresti centro migranti di Capo Rizzuto: Poliziotto penitenziario consegnava pizzini agli ''ndranghetisti del carcere di Siano

2 Antonio Fullone nominato ufficialmente Direttore Generale: lascia la direzione del carcere di Poggioreale

3 Indagato l''ex direttore del carcere di Padova: sotto indagine il declassamento dall''alta sicurezza di 12 detenuti

4 Poggioreale, hashish nascosto nelle suole delle scarpe. Polizia Penitenziaria denuncia cinque persone

5 Vacilla il Carcere modello di Bollate, detenuto con chiavi usb e coltelli. Il Direttore minimizza

6 Catturato detenuto tunisino e islamico radicalizzato: era evaso da permesso premio, Poliziotto penitenziario lo riconosce in stazione

7 Ristrutturazioni in corso nel carcere di Cuneo per ospitare di nuovo detenuti al 41-bis

8 Lucera, in fiamme auto di un poliziotto penitenziario

9 Funzionario PRAP Sicilia condannato a tre anni di reclusione: turbativa d''asta per i lavori nel carcere dell''Ucciardone

10 Ivrea. Si finse morto in cella, poi sputi e insulti alla Polizia Penitenziaria.Detenuto condannato a 5 mesi


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva definitivamente il Riordino delle Carriere

2 Quanto fa guadagnare il servizio di polizia stradale della Polizia Penitenziaria al Ministero della Giustizia?

3 Vigilanza dinamica e affettività in carcere diventano legge

4 Riordino carriere: le commissioni parlamentari auspicano che il ruolo funzionari sia pienamente corrispondente alla Polizia di Stato

5 Skype per i mafiosi al 41-bis: arrivano puntuali le smentite, ma per i mafiosi in alta sicurezza come la mettiamo?

6 Rems, se qualcuno avesse raccolto i nostri allarmi ...

7 Il Re è nudo! Ma forse anche cieco e sordo ...

8 Carceri e sanità, intesa del Sappe con i medici aderenti allo SMI

9 Qualcuno crede che Facebook sia come lo Speaker’s Corner di Hyde Park

10 L’Ordinamento Penitenziario minorile: le inerzie del legislatore