Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Si fingevano Poliziotti penitenziari per ottenere finanziamenti e acquistare autovetture nuove

Polizia Penitenziaria - Si fingevano Poliziotti penitenziari per ottenere finanziamenti e acquistare autovetture nuove


Notizia del 26/03/2013 - LECCE
Letto (1883 volte)
 Stampa questo articolo


Truffa ai danni delle finanziarie per acquistare auto nuove. Scoperti dai Carabinieri finti Poliziotti penitenziari.

Si spacciavano per agenti di Polizia Penitenziaria e cosi' riuscivano a ottenere facilmente finanziamenti per l'acquisto di auto. Tre pregiudicati originari di Lecce, sono stati arrestati per truffa, a Milano, dai Carabinieri della compagnia di Porta Magenta che da un paio di mesi seguivano le loro imprese. I tre - di 41, 45 e 48 anni - si presentavano con falsi documenti attestanti la professione di agente, corredati anche da statini per dimostrare l'esistenza di una busta paga. In questo modo, garantendo la loro assoluta buona fede, ottenevano le auto.

In due mesi hanno acquistato vetture per un valore di 70mila euro. Dopo la segnalazione di una finanziaria che ha scoperto il trucco, ieri i militari li hanno bloccati in via dei Missaglia e hanno trovato i documenti contraffatti in loro possesso.

Vicenda analoga a quella già avvenuta lo scorso dicembre a Varese dove due truffatori napoletani sono stati arrestati dopo un’inchiesta delle Polizia Penitenziaria di Varese e del pm Tiziano Masini. I due utilizzavano i dati di ignari cittadini, in particolare agenti di Polizia Penitenziaria, per chiedere finanziamenti al fine di acquistare autovetture, presentando dunque documenti che garantissero stipendi sicuri (l’impiego statale era perfetto) e una buona situazione economica. In realtà, usavano dati come il codice fiscale, o altri, e assumevano una falsa identità a scapito di persone vere.

ANSA

Leggi anche: Veri Agenti Penitenziari arrestano finti poliziotti che falsficavano buste paga per ottenere prestiti

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

3 Il Consiglio di Stato boccia il riordino in due punti: sovrintendenti e Luogotenente senza criterio

4 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

7 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

8 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

9 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

10 Grappa artigianale preparata dai detenuti nel carcere di Bologna


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

5 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

6 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

7 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

8 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

9 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

10 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946