Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Si nascondono in un centro sportivo dopo una rapina: Poliziotto penitenziario si insospettisce e li blocca

Polizia Penitenziaria - Si nascondono in un centro sportivo dopo una rapina: Poliziotto penitenziario si insospettisce e li blocca


Notizia del 01/10/2014 - BARI
Letto (2132 volte)
 Stampa questo articolo


Che non fosse la giornata giusta, per due malviventi tranesi in trasferta a Bisceglie, avrebbero dovuto capirlo fin da subito, da quando all'interno del supermercato che avevano deciso di rapinare hanno trovato un Carabiniere in borghese che ha fatto scattare subito l'allarme.

Il singolare episodio si è verificato nel pomeriggio di martedì 30 settembre, quando due 25enni tranesi armati si sono introdotti in un supermercato all'ingresso nord di Bisceglie per rapinarlo. Fattosi consegnare l'incasso della giornata dai cassieri si sono dati alla fuga a bordo di uno scooter diretti verso Trani, ignari che sulle loro tracce c'era un Carabiniere non in servizio che però non si è preoccupato del turno di lavori e si è messo subito ad inseguirli lanciando l'allarme ai colleghi di Bisceglie e di Trani.

Superato il Ponte Lama i due, hanno abbandonato il motociclo e si sono introdotti all'interno del centro sportivo della zona per confondersi tra la folla. Ed è stata proprio questa la peggiore idea che potessero avere. Infatti i due titolari del centro, insieme ad un agente di Polizia Penitenziaria, genitore di uno dei bambini della scuola calcio, insospettiti dai comportamenti dei due malviventi non hanno esitato a bloccarli e trattenerli finché non sono arrivai sul posto i Carabinieri che li hanno definitivamente tratti in arresto.

Il lieto fine di questa movimentata storia è la testimonianza di come la giusta collaborazione tra cittadini e Forze dell'Ordine possa spesso portare ad ottimi risultati.

traniviva.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

5 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

6 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

7 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

8 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

9 Carceri: “E’ sempre più emergenza aggressioni”

10 M5S chiede intervento Ministro Giustizia: Parlamentari raccolgono allarme agenti Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

5 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

6 Sempre un passo indietro... perchè la Polizia Penitenziaria non sta al livello degli altri

7 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 L’indennità per la “presenza esterna”: a chi si e a chi no

10 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico