Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
Si poteva salvare con un antibiotico: medico imputato per il decesso della collega Lepore

Polizia Penitenziaria - Si poteva salvare con un antibiotico: medico imputato per il decesso della collega Lepore


Notizia del 10/03/2018 - BARI
Letto (5516 volte)
 Stampa questo articolo


Il Tribunale di Taranto ha disposto  l'imputazione coatta per omicidio colposo a carico di un medico e l'archiviazione per altri due medici, nell'ambito di uno dei procedimenti avviati dopo la morte di Angela Valeria Lepore, la 27enne di Toritto (Bari), agente di Polizia Penitenziaria deceduta nel luglio 2014 per una infezione da calcolo renale.

Sciogliendo la riserva sulla opposizione alla richiesta di archiviazione avanzata dalla Procura di Taranto, il gip Giuseppe De Francesca ha escluso la responsabilità dei due medici del pronto soccorso di Manduria che per primi ebbero in cura la ragazza, ravvisando invece presunte responsabilità nei confronti dell'urologo dell'ospedale Santissima Annunziata di Taranto dove la paziente fu trasferita dopo alcune ore.

Secondo il giudice, una Tac eseguita immediatamente o una adeguata terapia antibiotica avrebbero potuto consentire una diagnosi precisa ed evitare l'infezione che ha poi portato la 27enne alla morte. Sulla vicenda pende anche un altro processo per omicidio colposo, iniziato nei giorni scorsi dinanzi al Tribunale Monocratico di Taranto, a carico del medico che eseguì il primo dei tre interventi chirurgici a cui la paziente fu sottoposta nell'arco di 40 ore.

Lo stesso medico rischia anche un processo per falso per aver falsificato - secondo l'accusa - le firme del consenso informato. Inizialmente l'inchiesta
 sul decesso era stata aperta dalla Procura di Bari che aveva indagato 20 medici (per 17 c'è stata archiviazione) delle tre strutture sanitarie: il pronto soccorso di Manduria dove la ragazza si era recata per un malore all'addome, l'ospedale Maria Santissima Annunziata di Taranto e il Policlinico di Bari dove era stata poi ricoverata e sottoposta alle operazioni di rimozione di un calcolo renale, di impianto di un polmone artificiale e, infine, di craniectomia.

bari.repubblica.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

3 Noipa: nel cedolino di giugno al via gli incrementi stipendiali. Tutte le date degli accrediti

4 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

5 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

6 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

7 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria

8 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

9 Ariano Irpino:Si sono offerti in ostaggio per salvare i loro colleghi

10 Sicurezza: Salvini, chiesto a Tria fondi assunzioni. Troppo alta età media agendina,serve piano reclutamenti


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

2 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

3 Ma col Ministro Orlando c’era un progetto, a tavolino, per depotenziare la Polizia Penitenziaria?

4 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

5 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

6 Firenze Sollicciano: bubbole, fandonie e fanfaluche

7 L’elogio funebre di Nicolò Amato a Giuseppe Falcone

8 Il pericolo radicalizzazione nelle carceri italiane

9 Aumenta la casistica dei reati perseguibili a querela

10 La favoletta dell’autoconsegna di Siracusa e le fake news di certe paginette facebook