Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
Si suicida in cella il sospetto omicida del gioielliere romano: DAP avvia inchiesta interna

Polizia Penitenziaria - Si suicida in cella il sospetto omicida del gioielliere romano: DAP avvia inchiesta interna


Notizia del 20/07/2015 - ROMA
Letto (2622 volte)
 Stampa questo articolo


Ludovico Caiazza (in foto dopo l'arresto), 32 anni, ritenuto il killer del gioielliere ucciso durante una rapina mercoledì scorso nel quartiere Prati a Roma, è stato trovato impiccato in una cella del carcere romano di Regina Coeli. L'uomo era stato fermato ieri dai carabinieri del Nucleo investigativo di Roma su un treno all'altezza di Latina. A trovarlo morto nella cella gli agenti della Polizia Penitenziaria durante un controllo dei detenuti

Suicidio nella notte 
Il suicidio sarebbe avvenuto nella tarda serata di ieri. Secondo quanto si è appreso, l’uomo era da solo in cella. Ed era arrivato nel pomeriggio nel reparto di Grande sorveglianza del carcere di Regina Coeli. L'allarme è scattato intorno alla mezzanotte. All'arrivo di un'ambulanza del 118 per lui non c'era più nulla da fare.

Dap avvia indagine 
Dopo il suicidio, il Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria (Dap) ha avviato un'indagine interna per ricostruire i fatti. Si tratta di una dinamica che si attiva di prassi in casi di questo tipo, precisano dal Dap. Sulla morte di Ludovico Caiazza, la procura di Roma ha aperto un fascicolo per il momento contro ignoti. Il magistrato che si occupa dell'inchiesta è Sergio Colaiocco, che ha disposto per domani l'autopsia.

ilsole24ore.com

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Noipa: nel cedolino di giugno al via gli incrementi stipendiali. Tutte le date degli accrediti

3 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

4 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

5 Non gradisce la sistemazione in cella, detenuto aggredisce agente della Penitenziaria

6 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

7 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

8 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

9 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria

10 Ariano Irpino:Si sono offerti in ostaggio per salvare i loro colleghi


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

2 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

3 Ma col Ministro Orlando c’era un progetto, a tavolino, per depotenziare la Polizia Penitenziaria?

4 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

5 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

6 Firenze Sollicciano: bubbole, fandonie e fanfaluche

7 Il pericolo radicalizzazione nelle carceri italiane

8 Aumenta la casistica dei reati perseguibili a querela

9 La favoletta dell’autoconsegna di Siracusa e le fake news di certe paginette facebook

10 Firenze Sollicciano … tanto tuonò che NON piovve