Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Sicurezza trasporti: Forze di Polizia viaggeranno gratis sui mezzi pubblici in Abruzzo

Polizia Penitenziaria - Sicurezza trasporti: Forze di Polizia viaggeranno gratis sui mezzi pubblici in Abruzzo


Notizia del 18/03/2016 - PESCARA
Letto (3134 volte)
 Stampa questo articolo


Sara' incrementata la sicurezza personale e patrimoniale dei viaggiatori e del personale a bordo dei mezzi di trasposto pubblico gestiti dalla societa' Tua, grazie al protocollo d'intesa sottoscritto stamattina tra la Regione Abruzzo, le forze di Polizia e la Societa' unica di Trasporto spa (Tua). Il presidente D'Alfonso ha parlato di un "protocollo che soddisfa un fabbisogno di sicurezza sempre piu' in crescita, cosi' come percepito da coloro che usano i mezzi pubblici, anche alla luce della spinta di Bruxelles verso l'uso del mezzo pubblico". Le donne, gli anziani sono i soggetti piu' esposti al rischio, come ha evidenziato D'Alfonso. Sulla stessa linea il presidente di Tua, Luciano D'Amico, per il quale sono sempre piu' "numerose le aggressioni periodicamente subite dallo stesso personale dei mezzi Tua". L'intesa - ha detto - ci consente di programmare un servizio che certamente migliorera' la qualita' dell'offerta per i cittadini, soprattutto per le fasce piu' deboli, e la qualita' del lavoro del personale". Per il generale dei carabinieri Claudio Quarta, "si da' risposta ad un problema che si trascinava da tempo: in questo modo saremo il piu' possibile a disposizione della Comunita'". Per il generale della Guardia di Finanza Flavio Aniello la "convenzione e' anche un aiuto indiretto alle finanze dei militari".

Il protocollo, infatti, prevede di incrementare la sicurezza sia dei viaggiatori e sia del personale di bordo e, a tal fine, e' consentita la circolazione a titolo gratuito degli appartenenti alle Forze di Polizia che prestano servizio nella Regione Abruzzo. La legge regionale 24 marzo 2015 n. 7 "Disposizioni a tutela della sicurezza del trasporto pubblico regionale", stabilisce che la Regione Abruzzo puo' stipulare specifiche intese con i rappresentanti delle Forze di polizia e delle aziende esercenti il trasporto pubblico per concessione e contratto di servizio, volte a disciplinare le forme e le modalita' con cui sono assicurate la presenza e la circolazione a bordo dei mezzi agli appartenenti delle Forze di polizia. D'Alfonso ha anticipato di voler ampliare la convenzione anche con Trenitalia. In questo momento la Regione sta rinegoziando il contratto di servizio. Il presidente ha infine ringraziato per l'esito positivo della procedura i consiglieri regionali, anche di opposizione, in particolare Lorenzo Sospiri "per il contributo offerto anche in sede di redazione della norma".

notiziedabruzzo.it

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE ABRUZZO
Statistiche carceri Regione Abruzzo







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento nella Polizia di Stato o nei Carabinieri?

2 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

3 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

4 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

5 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

6 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

7 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

8 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime

9 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia

10 Carceri, la riforma rischia di slittare a dopo il voto. Troppe pene alternative


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il nuovo ruolo degli Ispettori con carriera a sviluppo direttivo

2 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

3 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

4 Ma chi siamo?

5 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

6 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

7 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

8 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

9 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia