Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Sindaco di Monastir contro la scelta del Governo di utilizzare la ex scuola di Polizia Penitenziaria per l''accoglienza immigrati

Polizia Penitenziaria - Sindaco di Monastir contro la scelta del Governo di utilizzare la ex scuola di Polizia Penitenziaria per l''accoglienza immigrati


Notizia del 08/10/2016 - CAGLIARI
Letto (1079 volte)
 Stampa questo articolo


Il sindaco di Monastir, Luisa Murru è categorica: "Non possiamo sottostare a situazioni scellerate, il futuro dell'ex scuola penitenziaria non è una struttura adeguata ad ospitare i migranti, la nostra è una comunità accogliente, ma non ci stiamo a scelte assurde calate dall'alto".

“Non abbiamo ricevuto nessuna comunicazione ufficiale da parte del Prefetto in merito al possibile arrivo dei migranti. Nella scuola tutto tace, nessun movimento di preparazione o allestimento del centro. Siamo contrari ad un accoglienza di questo tipo che non tiene conto della dignità degli essere umani e tratta i migranti come merce da parcheggiare nei luoghi più disparati. Nessun coinvolgimento dello Stato verso i comuni e chi amministra, verso i cittadini e verso il territorio. Non e' più accoglienza ma business e noi non vogliamo renderci complici di questa tratta. L’ex scuola di Polizia Penitenziaria è l’unico centro isolano con un poligono di tiro e vorremo che fosse utilizzato per altri modi e non come parcheggio di essere umani”. Le parole del primo cittadino di Monastir, Luisa Murru appaiono chiare e decise: l’ex scuola degli agenti della Penitenziaria non può essere un “ufficio postale” dove “recapitare” i migranti. 

IL PRESIDIO PACIFICO. Il sindaco Luisa Murru, aggiunge: “Monastir e' un paese accogliente ma che non vuole rendersi complice di questa gestione scellerata verso queste povere persone. Il futuro dell’ex scuola deve essere un altro e non un parcheggio di essere umani a cui non si garantisce un futuro. Il presidio di domani (sabato 8 ottobre 2016, dalle ore 9 alle 12), dinnanzi ai cancelli dell’ex scuola, sarà popolare e lo specificheremo anche stasera, (venerdì 7 ottobre 2013, alle ore 18) durante un incontro con la cittadinanza in via Nazionale presso i locali del centro di aggregazione sociale: nessuna bandiera di partito e nessuna passerella. Vogliano che sia solo dei cittadini di Monastir e dei paesi limitrofi per il rispetto verso tutti gli essere umani e per un futuro diverso della ex scuola e che possa diventare una risorsa per il territorio e non un parcheggio senza tempo per i migranti". 

castedduonline.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE SARDEGNA
Statistiche carceri Regione Sardegna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

2 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

3 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

4 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

5 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

8 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

9 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini

10 Cinque posti da procuratore DNA a Roma: concorrono anche Alfonso Sabella, Francesco Cascini e Calogero Piscitello


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

3 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

4 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

5 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario