Aprile 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2017  
  Archivio riviste    
SISSY TROVATO MAZZA, la famiglia respinge la tesi del suicidio: indagini verso la chiusura?

Polizia Penitenziaria - SISSY TROVATO MAZZA, la famiglia respinge la tesi del suicidio: indagini verso la chiusura?


Notizia del 11/05/2017 - VENEZIA
Letto (7980 volte)
 Stampa questo articolo


Sissy Trovato Mazza, agente di Polizia Penitenziaria in servizio a Venezia, dal primo novembre scorso lotta tra la vita e la morte in una camera d'ospedale. La giovane 28enne originaria di Taurianova, in Calabria, fu trovata agonizzante all'interno di un ascensore nell'ospedale civile della città lagunare, ferita alla testa da un colpo di pistola che, secondo gli inquirenti sarebbe stato esploso dalla stessa, con la sua arma di ordinanza, in un tentativo di suicidio. Il complesso caso sarà al centro della nuova puntata di Chi l'ha visto?, trasmissione di Rai 3 in onda questa sera e condotta da Federica Sciarelli. La famiglia di Sissy Trovato non crede affatto alla tesi del suicidio paventata dagli inquirenti e spera con forza di riuscire a dimostrare i numerosi aspetti poco chiari della vicenda, finora emersi. Genitori ed amici, fino ad oggi avrebbero infatti sempre respinto la tesi secondo la quale la giovane agente penitenziaria fosse in crisi o avesse dei validi motivi per i quali tentare un simile gesto, eppure i dubbi restano ed anzi, come rivela il settimanale Giallo, il caso rischia di essere presto archiviato attribuendo proprio a Sissy Trovato la responsabilità di quanto accaduto. La 28enne, intanto, non si è ancora svegliata e solo lei potrebbe di fatto raccontare tutta la verità sulla vicenda che ha scosso l'Italia intera anche alla luce delle immagini che immortalano sorridente e felice la giovane calabrese e che allontanerebbero l'ombra del suicidio paventata dagli inquirenti in seguito alle lunghe indagini compiute.

 

SISSY TROVATO MAZZA, INDAGINI VERSO LA CHIUSURA: ARCHIVIAZIONE PER SUICIDIO? (CHI L’HA VISTO, OGGI 10 MAGGIO 2017) - Le ultime novità trapelate attorno al caso di Sissy Trovato avrebbero portato a rafforzare sempre di più la tesi avanzata dagli inquirenti, secondo la quale la giovane in servizio a Venezia nel carcere femminile della Giudecca avrebbe fatto tutto da sola tentando il suicidio. A rivelarlo è stato il settimanale specializzato in cronaca nera e diretto da Andrea Biavardi, dal quale sarebbero emerso il periodo difficile che la giovane agente stava vivendo prima della tragedia. Un periodo descritto come "molto particolare" soprattutto sul piano sentimentale. "Qualche problema sul lavoro l'aveva turbata ma i problemi più seri erano quelli del suo cuore. Sissy soffriva per un amore probabilmente in crisi o sbagliato, oppure per qualche delusione": l'indiscrezione raccolta dalla rivista avrebbe posto l'accento sempre di più su quella pista respinta con forza dalla famiglia di Sissy, certa del fatto che la 28enne sia stata attratta in una trappola che si è quasi rivelata mortale. I dubbi restano, eppure, sebbene le indagini non siano ancora concluse, l'archiviazione per suicidio potrebbe ormai essere prossima.

 

ilsussidiario

STATISTICHE CARCERI REGIONE VENETO
Statistiche carceri Regione Veneto







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Arresti centro migranti di Capo Rizzuto: Poliziotto penitenziario consegnava pizzini agli ''ndranghetisti del carcere di Siano

2 SISSY TROVATO MAZZA, la famiglia respinge la tesi del suicidio: indagini verso la chiusura?

3 Antonio Fullone nominato ufficialmente Direttore Generale: lascia la direzione del carcere di Poggioreale

4 Indagato l''ex direttore del carcere di Padova: sotto indagine il declassamento dall''alta sicurezza di 12 detenuti

5 Pavia, ambulante vendeva berretti della Polizia Penitenziaria senza licenza. Condannato a 5 mesi e 10 giorni di reclusione

6 Poliziotti penitenziari coinvolti nel caso Cucchi citano i Ministeri della Giustizia, Difesa e Interni: il GUP accoglie la richiesta

7 Primo avvocato pentito di camorra: sfruttava il suo incarico da difensore per far circolare i messaggi tra i boss

8 Poggioreale, hashish nascosto nelle suole delle scarpe. Polizia Penitenziaria denuncia cinque persone

9 Catturato detenuto tunisino e islamico radicalizzato: era evaso da permesso premio, Poliziotto penitenziario lo riconosce in stazione

10 Ristrutturazioni in corso nel carcere di Cuneo per ospitare di nuovo detenuti al 41-bis


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Rocco D''Amato, ucciso nella Casa Circondariale di Bologna da un detenuto il 13 maggio 1983

2 Quanto fa guadagnare il servizio di polizia stradale della Polizia Penitenziaria al Ministero della Giustizia?

3 Riordino delle Carriere: Il parere delle Commissioni parlamentari

4 Vigilanza dinamica e affettività in carcere diventano legge

5 Operazione antidroga di NIC Polizia penitenziaria e Carabinieri: arresti a Rebibbia

6 Riordino carriere: le commissioni parlamentari auspicano che il ruolo funzionari sia pienamente corrispondente alla Polizia di Stato

7 Preso anche il terzo e ultimo evaso di Firenze Sollicciano

8 Riordino carriere: le commissioni parlamentari auspicano che il ruolo funzionari sia pienamente corrispondente alla Polizia di Stato

9 Skype per i mafiosi al 41-bis: arrivano puntuali le smentite, ma per i mafiosi in alta sicurezza come la mettiamo?

10 Rems, se qualcuno avesse raccolto i nostri allarmi ...