Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Soldi per ampliare le carceri "Ma non apriranno mai, manca il personale"

Polizia Penitenziaria - Soldi per ampliare le carceri


Notizia del 21/05/2011 - BOLOGNA
Letto (1884 volte)
 Stampa questo articolo


I nuovi padiglioni carcerari annunciati dalla regione Emilia Romagna per far fronte all’emergenza sovraffollamento rischiano di restare chiusi. Lo fa notare il Sappe, il sindacato autonomo della polizia penitenziaria, che da tempo denuncia la carenza di personale negli istituti penitenziari nazionali, dove mancano 6.500 agenti. L’ampliamento degli istituti regionali ha avuto il via libera oggi con la firma congiunta del presidente Vasco Errani e di Franco Ionta, Commissario delegato per il Piano carceri, e prevede cinque nuovi padiglioni detentivi, per un totale di mille posti. Ma “se la costruzione di nuove strutture – commenta Gian Battista Durante, segretario del Sappe – non sarà accompagnata da un aumento degli agenti che le facciano funzionare, rimarranno chiuse, come lo sono già alcune strutture della regione a Parma, Forlì e Rimini”.

Il provvedimento è stato giudicato insufficiente anche dai consiglieri regionali di Sel Gian Guido Naldi e Gabriella Meo che, pur condividendo l’impegno della Regione, ricordano che la costruzione di nuovi padiglioni non basta a risolvere il problema carceri. Secondo i due consiglieri bisogna anche stanziare fondi per la manutenzione, aumentare il numero degli agenti, predisporre gli spazi e dare incentivi per il lavoro esterno.

Le carceri interessate sono quelle di Bologna, Ferrara, Parma, Reggio Emilia e Piacenza (qui i lavori sono già partiti a marzo scorso). Ogni carcere avrà un nuovo padiglione che costerà 11 milioni di euro, per spesa di 55 milioni di euro. “Ogni struttura andrà ad ampliare quelle già esistenti- spiega il commissario Ionta – e avrà quattro cortili di passeggio e una capienza di 200 detenuti. I nuovi padiglioni saranno edificati in tempi rapidi secondo le disposizioni urgenti per la realizzazione di istituti penitenziari stabilite per il Piano carceri”.

La Dozza di Bologna, per esempio, vede la presenza di 1.124 detenuti, nonostante la struttura sia stata realizzata per 497 detenuti a regime regolamentare, e 903 a regime di massima tollerabilità.

Il primo cantiere, quello di Piacenza, è già avviato. A breve dovrebbe essere pronto il bando di gara per la realizzazione dei padiglioni delle altre città e, un volta che i lavori saranno affidati, serviranno circa due anni per completarli.

Ionta si è inoltre impegnato per realizzare uno studio di fattibilità, in collaborazione con la Regione, per individuare una nuova struttura sanitaria che sostituisca l’attuale Opg di Reggio Emilia, che ospita 321 persone. Questo dovrebbe permettere di ospitare le persone che soffrono di disagio mentale che sono attualmente internate in un padiglione del carcere.

Vasco Errani ha espresso soddisfazione per “questa intesa, frutto di un lavoro intenso”, soprattutto perché “occorre fare sempre di più per garantire diritti, pieno rispetto, qualità di vita e di lavoro negli istituti carcerari del nostro paese”.

ilfattoquotidiano.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

2 Blitz della Polizia Penitenziaria: tre arresti per spaccio di droga a Napoli nelle prime ore della mattinata

3 Detenuto cinese violenta la figlia: compagno di cella marocchino lo sodomizza per un mese nel carcere di Prato

4 Poliziotto penitenziario travolto da auto mentre era in moto: è ricoverato in gravi condizioni

5 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

6 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

7 Ex scuola della Polizia Penitenziaria di Moastir pronta ad accogliere i migranti: quasi ultimati i lavori

8 Detenuto sorpreso ad aggiornare il proprio profilo Facebook dal carcere di Marassi

9 Bidognetti, il capoclan dei Casalesi, comunicava dal 41-bis con messaggi nascosti

10 Furgone della Polizia Penitenziaria con ergastolano a bordo si blocca per guasto al motore: interviene la Polstrada


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Celebrazioni 200 anni di storia del Corpo di Polizia Penitenziaria: autorizzata l’emissione della moneta d’argento da 5 euro

2 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

3 A chi danno fastidio i servizi di polizia stradale della Polizia Penitenziaria?

4 Riordino, organici dirigenziali: tra eccessi e sottodimensionamenti dei dirigenti della Polizia Penitenziaria

5 Foibe, il martirio degli Agenti di Custodia

6 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

7 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

8 Rapporto Eurispes: la Polizia Penitenziaria sgradita a un italiano su due

9 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

10 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano