Lug/Ago 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2017  
  Archivio riviste    
Sonia Alfano ricorda Pasquale di Lorenzo, Agente integerrimo ucciso dalla mafia

Polizia Penitenziaria - Sonia Alfano ricorda Pasquale di Lorenzo, Agente integerrimo ucciso dalla mafia


Notizia del 13/10/2012 - AGRIGENTO
Letto (3856 volte)
 Stampa questo articolo


“Vittima del dovere, Pasquale Di Lorenzo, sovrintendente penitenziario, fu ucciso da Gerlandino Messina su ordine di Totò Riina. Il suo omicidio doveva servire da avvertimento allo Stato: Cosa nostra non accettava il regime del carcere duro. Pertanto, decise di uccidere un agente di custodia per ogni provincia siciliana. Ad Agrigento toccò a Di Lorenzo, uno tra gli agenti più integerrimi, ricordato da tutti come uomo deciso, dal forte carattere e incorruttibile. Purtroppo, come accade per la maggior parte degli innocenti uccisi dalla mafia, per anni la sua morte fu imputata a questioni personali.

La verità, invece, è che Di Lorenzo si era creato un’ampia schiera di nemici per i suoi modi vigorosi e per il suo inviolabile attaccamento al principio di legalità. Per questo fu designato come vittima perfetta per colpire il cuore dello Stato in provincia di Agrigento”. 

Lo ha dichiarato Sonia Alfano, presidente della Commissione Antimafia Europea, ricordando l’anniversario dell’assassinio di Pasquale Di Lorenzo, insignito della medaglia d’oro al merito civile nel 2003. L’omicidio dell’agente penitenziario avvenne il 13 ottobre del 1992. Nonostante da Palermo fosse partito il contrordine, ormai era troppo tardi per Pasquale Di Lorenzo. La moglie lo trovò immerso in una pozza di sangue la mattina successiva all’agguato.

DI LORENZO Pasquale

Sovrintendete del Corpo di Polizia Penitenziaria – nato a Sipiciano di Galluccio (CE) l'1/06/1947 in servizio presso la Casa Circondariale di Agrigento. Il 13 ottobre 1992, veniva ucciso nell'abitazione di campagna sita in Porte Emperocle (AG), da ignoti appartenenti ad organizzazioni criminali a causa del fermo comportamento tenuto nell'espletamento del delicato servizio d'istituito affidatogli. Riconosciuta "Vittima del Dovere" ai sensi della Legge 466/1980. In data 16.06.2003 gli è stata altresì conferita dallo stesso Dicastero la Medaglia d'Oro al Merito Civile alla memoria.
 

La vecchia targa dei Caduti della Polizia Penitenziaria finisce negli scantinati! 

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE SICILIA
Statistiche carceri Regione Sicilia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Caso Cucchi: assolto anche il Funzionario del provveditorato regionale dell''amministrazione penitenziaria

2 I detenuti protestano, Provveditore Sbriglia: confida nell''intervento dei Radicali e sollecita il Ministro per affettività e Skype

3 Nigeriano aggredisce Agente di Polizia Penitenziaria che gli aveva negato l''elemosina, fuori dal servizo

4 Truffa alla pay tv, 150 persone indagate in Sicilia: indagine iniziata in carcere

5 Ergastolano della Uno Bianca in albergo a 4 stelle per esercizi spirituali invitato da Comunione e Liberazione e cooperativa Giotto

6 Andrea Orlando: tutti gli evasi vengono catturati. In Italia il minor tasso di evasioni d''Europa

7 Tenta di evadere dall''ospedale: detenuto ricoverato strattona gli Agenti e si da alla fuga

8 Skype per i detenuti ed estremismo islamico: il Sappe lancia l''allarme per i possibili utilizzi

9 Boss mafiosi in carcere, Cassazione: va motivata meglio la negazione al differimento di pena per motivi di salute

10 Como, il restyling del carcere austriaco abbandonato dopo il trasloco al Bassone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Michele Gaglione: Agente di Polizia Penitenziaria, ucciso dalla camorra il 7 agosto 1992

2 Promozioni al grado superiore: perché si valutano le sanzioni disciplinari e non le ricompense?

3 Posti fissi in istituto penitenziario: rotazione o non rotazione del personale del Corpo?

4 AGENTE ALLA BOLDRINI: VENGA SENZA PREAVVISO QUI C E UN SOLO AGENTE PER TRE PIANI

5 La vigilanza dinamica è un fallimento! Parola di Santi Consolo, che dà ragione al Sappe, ma vorrebbe il ritorno delle veline

6 Uno sguardo alle prime procedure applicative del riordino della Polizia di Stato

7 Noi, vittime della Torreggiani

8 Sicilia: c''era una volta la polizia stradale

9 Come ci è stato scippato l’Ente Orfani trasformato in Ente di Assistenza di tutti, gestito da pochi

10 L’estate del detenuto