Lug/Ago 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2017  
  Archivio riviste    
Sorpresi a dormire durante il turno di notte: quattro Poliziotti sotto inchiesta a Verziano

Polizia Penitenziaria - Sorpresi a dormire durante il turno di notte: quattro Poliziotti sotto inchiesta a Verziano


Notizia del 29/01/2014 - BRESCIA
Letto (8030 volte)
 Stampa questo articolo


A processo perchè sorpresi a dormire tutti insieme durante il turno notturno di lavoro. Grattacapi giudiziari per la Polizia Penitenziaria di Verziano. Quattro agenti, un sovrintendente e tre assistenti capo ieri sono stati rinviati a giudizio con l’accusa di abbandono del posto di lavoro, una violazione della legge 121 del primo aprile 1981 per cui rischiano 4 anni di carcere. Con in più le aggravanti di aver interrotto il servizio e commesso il reato in compagnia. Il dibattimento inizierà il 7 aprile 2016.

La vicenda è venuta alla luce in primavera quando sul tavolo della Procura è arrivata una relazione di un Commissario di Polizia Penitenziaria. Una denuncia inviata in copia anche al Provveditorato, nella quale veniva posta in luce una situazione di irregolarità collettiva registrata a Verziano la notte del 14 maggio nel corso di una ispezione a sorpresa. A innescare il controllo, sostengono gli inquirenti, sarebbe stato un detenuto insonne, stufo di non potersi addormentare per i sibili di un russamento che provenivano dall’esterno della sua cella.
 
Infastidito per il rumore, l’uomo avrebbe chiesto lumi e nella casa di reclusione è scattato un blitz alle quattro del mattino. Risultato: stando a quanto constatato dal commissario, le addette alla sorveglianza del reparto femminile erano vigili e regolarmente operative mentre il personale del settore maschile pareva colto da una misteriosa narcolessia di gruppo. L’addetto alla portineria e il collega del primo e del secondo piano dormivano sdraiati su un giaciglio di fortuna allestito su una scrivania, è la denuncia.
 Un terzo poliziotto pare invece si fosse ritirato in una stanza esterna alla sezione da sorvegliare e un quarto addirittura che fosse tornato a casa propria.
 
Per il pm Ambrogio Cassiani i poliziotti hanno abbandonato il posto di lavoro e il servizio «violando le più elementari disposizioni generali inerenti al delicato incarico di sorveglianza dei detenuti e della struttura carceraria, di fatto interrompendo il servizio di sorveglianza stesso». Ma la difesa, che sospetta «una ricostruzione dei fatti partigiana e approssimativa, volta forse a operare una pulizia interna», attacca: «Queste sono persone con alle spalle 30 anni di onorata carriera, gente che lavora con turni massacranti da fonderia, non sono loro le mele marce — stigmatizza l’avvocato Luca Zuppelli —. Se qualcosa non è andato come doveva bastava una sanzione amministrativa». 
 
 
Il Giorno
 
STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Caso Cucchi: assolto anche il Funzionario del provveditorato regionale dell''amministrazione penitenziaria

2 Poliziotto penitenziario blocca rapinatore: aveva appena rubato uno zainetto ad un vigilantes

3 I detenuti protestano, Provveditore Sbriglia: confida nell''intervento dei Radicali e sollecita il Ministro per affettività e Skype

4 Truffa alla pay tv, 150 persone indagate in Sicilia: indagine iniziata in carcere

5 Nigeriano aggredisce Agente di Polizia Penitenziaria che gli aveva negato l''elemosina, fuori dal servizo

6 Andrea Orlando: tutti gli evasi vengono catturati. In Italia il minor tasso di evasioni d''Europa

7 Ergastolano della Uno Bianca in albergo a 4 stelle per esercizi spirituali invitato da Comunione e Liberazione e cooperativa Giotto

8 Tenta di evadere dall''ospedale: detenuto ricoverato strattona gli Agenti e si da alla fuga

9 Due detenuti non rientrano dai permessi nel carcere minorile di Torino

10 Skype per i detenuti ed estremismo islamico: il Sappe lancia l''allarme per i possibili utilizzi


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Michele Gaglione: Agente di Polizia Penitenziaria, ucciso dalla camorra il 7 agosto 1992

2 Promozioni al grado superiore: perché si valutano le sanzioni disciplinari e non le ricompense?

3 Posti fissi in istituto penitenziario: rotazione o non rotazione del personale del Corpo?

4 La vigilanza dinamica è un fallimento! Parola di Santi Consolo, che dà ragione al Sappe, ma vorrebbe il ritorno delle veline

5 Uno sguardo alle prime procedure applicative del riordino della Polizia di Stato

6 AGENTE ALLA BOLDRINI: VENGA SENZA PREAVVISO QUI C E UN SOLO AGENTE PER TRE PIANI

7 Noi, vittime della Torreggiani

8 Sicilia: c''era una volta la polizia stradale

9 Come ci è stato scippato l’Ente Orfani trasformato in Ente di Assistenza di tutti, gestito da pochi

10 L’estate del detenuto